Sfatare i miti comuni sulla tratta di esseri umani - FreedomUnited.org

Sfatare i miti comuni sulla tratta di esseri umani

  • Edizione del
    Gennaio 10, 2020
  • Scritto da:
    Libertà unita
  • Categoria:
    Altra schiavitù
Banner eroe

È il mese nazionale per la prevenzione della schiavitù e della tratta di esseri umani e Freedom United sta sensibilizzando questo gennaio sfatando alcuni miti comuni sulla tratta di esseri umani e sulla schiavitù moderna.

La tratta di esseri umani è una forma di schiavitù moderna, tra le altre, come la schiavitù per debiti, il matrimonio forzato e la schiavitù infantile. Secondo il Protocollo di Palermo, la tratta è definita come “reclutamento, trasporto, trasferimento, accoglienza o accoglienza di persone […] mediante minacce, uso della forza o altre forme di coercizione […] a scopo di sfruttamento.

Il Indice globale di schiavitù stima che ci siano oltre 400,000 persone che vivono in condizioni di schiavitù moderna negli Stati Uniti, alcune delle quali sono state vittime della tratta.

Nonostante la prevalenza di questo crimine, persistono i miti comuni sulla tratta di esseri umani e sulla schiavitù moderna. Perpetuata da una rappresentazione dei media imprecisa e da narrazioni sensazionaliste, la nostra percezione di come sia realmente la schiavitù può essere distorta. Questo è il motivo per cui è fondamentale che ai sopravvissuti venga concesso lo spazio necessario raccontano le loro storie.

A Freedom United abbiamo sfatato una manciata di miti che spesso incontriamo per aumentare la consapevolezza delle realtà del traffico di esseri umani e della schiavitù moderna. Quanti di questi miti hai sentito?

MITO: La schiavitù moderna non è collegata alla mia vita

La realtà è che se vivi e lavori negli Stati Uniti, è quasi inevitabile la schiavitù moderna ha influenzato la tua vita in qualche modo. La schiavitù moderna è intessuta nella nostra vita quotidiana attraverso i prodotti che acquistiamo e i servizi che usiamo: cibo, elettronica e vestiti possono tutti avere un rischio di schiavitù moderna ad un certo punto delle loro catene di approvvigionamento.

MITO: La tratta di esseri umani implica sempre il trasporto o il movimento di persone

Una persona può essere vittima di tratta anche se non è stata spostata o trasportata dai trafficanti. La tratta di esseri umani è "il reclutamento, il trasporto, il trasferimento, l'accoglienza o l'accoglienza di persone [...] mediante minacce, uso della forza o altre forme di coercizione [...] a scopo di sfruttamento".,

MITO:  È improbabile che beni costosi siano stati realizzati utilizzando il lavoro forzato trafficato

Un prezzo più alto non è mai una garanzia che un prodotto sia privo di schiavitù. Molti materiali utilizzati nei beni di lusso sono stati implicati nell'uso del lavoro forzato, incluso diamanti per gioielli, cobalto per batterie per smartphonee tessuto per abiti firmati. Gli schemi di certificazione per i prodotti alimentari più costosi del commercio equo e solidale possono essere utili, ma questi non sono sempre affidabili.

MITO: Le donne vengono trafficate solo per sfruttamento sessuale

Sebbene molte donne siano effettivamente trafficate a fini di sfruttamento sessuale commerciale, questo è solo uno dei tanti tipi di sfruttamento che le donne subiscono. Il lavoro domestico è il più grande industria singola per il lavoro forzato negli Stati Uniti, e la stragrande maggioranza dei lavoratori domestici lo sono una donna—Solitamente donne immigrate. Le donne possono essere indotte con l'inganno a lasciare il loro paese natale per lavori domestici solo per ritrovarsi intrappolate nella schiavitù moderna. Possono essere costretti a lavorare per lunghe ore con una paga minima o nulla, spesso sotto la minaccia di espulsione o violenza.

MITO:  La tratta di esseri umani colpisce solo donne e ragazze

Mentre la stragrande maggioranza delle vittime denunciate sono donne e ragazze, anche uomini e ragazzi sono colpiti dalla tratta. L'Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM) stima 28% dei vittime della tratta in tutto il mondo sono maschi - uomini e ragazzi si truccano Il 6% delle vittime è vittima di tratta a scopo di sfruttamento sessuale.

MITO: Una persona non può avere un impatto sulla schiavitù moderna

Tutti hanno il potere di fare la differenza trasformando la consapevolezza in azione. Possiamo ritenere responsabili le imprese e i governi e spingerli a cambiare. Quando chiediamo progresso con la nostra voce collettiva, abbiamo il potenziale per avere un grande impatto.

Vuoi saperne di più? Dai un'occhiata al 2019 del Global Slavery Index Misurazione, azione, libertà rapporto del 2019 del Dipartimento di Stato americano La tratta di persone rapporto e l'Alleanza dell'ILO 8.7 2017 Stime globali della schiavitù moderna rapporto. Puoi anche intervenire aggiungendo il tuo nome alla nostra campagna per porre fine alla fine del traffico di esseri umani in California.

Vogliamo sentire la tua opinione: facci sapere di eventuali miti che ci siamo persi nei commenti qui sotto!

, https://www.ohchr.org/EN/ProfessionalInterest/Pages/ProtocolTraffickingInPersons.aspx

5 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Jim Disbrow
Jim Disbrow
anni fa, 4

Cara Miriam,
Grazie per tutto quello che hai potuto fare. Capisco che ti preoccupi della schiavitù nel mondo, ma non so se sei consapevole che esiste un modo per eliminare virtualmente tutti i prodotti di lavoro schiavo dal mercato statunitense - secondo la ratifica di P029 - Protocollo del 2014 ai forzati Convenzione sul lavoro, 1930 vedi: http://www.ilo.org/dyn/normlex/en/f?p=1000:11300:0:: NO: 11300: P11300_INSTRUMENT_ID: 3174672

Questa ratifica renderebbe illegale la vendita di prodotti realizzati con il lavoro forzato negli Stati Uniti.

Ted Saunders
Ted Saunders
anni fa, 4

Ciao! Grazie mille per questo fantastico pezzo! Un paio di commenti speriamo utili. Non penso che il mito n. 2 sui trasporti fosse buono o fatto il punto. Ovviamente gli schiavi vengono sfruttati nelle aree in cui vivono, che si tratti di coltivare il cacao in Africa o di sudare in Asia. Condividerò l'articolo con altri. Vedi anche di seguito che il tuo ultimo post prima del 12/19 era del 18 gennaio! Devi pubblicare un post ogni mese per mantenere le persone interessate e tornare al tuo sito.
Continua il lavoro super importante!
Tedd

Janice Gintzler
Janice Gintzler
anni fa, 4

Ho chiesto alle persone nei negozi di esortare i proprietari a fornire articoli scambiati in modo equo. L'agricoltura è piena di trafficanti. A volte le persone rispondono positivamente, ma la maggior parte delle persone semplicemente non vogliono essere coinvolte.

Miriam Karmali
anni fa, 4
Rispondi a  Rahel

Ciao Rahel,

Grazie per averci contattato. Se desideri condividere la tua storia, inviaci un messaggio a [email protected]

Restiamo in attesa della vostra risposta.

In solidarietà,
Il team Freedom United

Rahel
Rahel
anni fa, 4

Ciao, cara Miriam,
Mi dispiace essere a conoscenza molto tardi del problema che hai risolto. Spero a breve di avere l'opportunità di farne parte. Sono una donna eritrea (rifugio politico) che vive di recente in Canada, Vancouver. So personalmente cosa significa traffico di esseri umani soprattutto sul mio nuovo rifugio eritreo.
Spero di mettermi in contatto con te.
Cordiali saluti.

La sezione settimana

Arrestato e abbandonato: il sostegno segreto dell’Europa alle atrocità dei migranti

È ben documentato che le politiche disumane sull’immigrazione stanno costringendo i migranti a intraprendere percorsi estremamente rischiosi nel loro viaggio per cercare asilo in Europa e nel mondo. Tuttavia, un’indagine durata un anno condotta dal Washington Post, da Lighthouse Reports e da un consorzio di media internazionali ha scoperto che le vite dei migranti non sono a rischio solo a causa di attraversamenti irregolari del canale e di essere stipati nel retro di camion frigo. Per dissuadere i subsahariani

| Mercoledì maggio 22, 2024

Per saperne di più