Ultimi aggiornamenti sulla lotta alla schiavitù moderna - FreedomUnited.org

Non c’è più nessun posto dove nascondersi: nuove prove collegano la Volkswagen al lavoro forzato uiguro

  • Edizione del
    14 Febbraio 2024
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    Lavoro forzato, filiera
Banner eroe

Nel mezzo delle crescenti preoccupazioni relative al lavoro forzato nella regione uigura della Cina, la casa automobilistica tedesca Volkswagen si trova ancora una volta coinvolta in polemiche sulle sue operazioni nella regione. Rapporti recenti suggeriscono che il lavoro forzato potrebbe essere stato utilizzato nella costruzione della pista di prova della società nella regione uigura nell'ambito della joint venture con il suo partner cinese SAIC.

La Volkswagen ha ignorato tutti i segnali d’allarme del lavoro forzato

I media tedeschi hanno diffuso la notizia di prove, comprese fotografie, di lavoratori uiguri coinvolti in programmi di lavoro coercitivo che lavoravano sulla ferrovia completata nel 2019. Le foto sono state scoperte da un ricercatore indipendente ma apparentemente ignorate dalla società di revisione Loening GmbH che ha recentemente concluso un'indagine un'indagine sulla joint venture Volkswagen nella regione uigura e ha dato alla società un certificato di buona salute.

Nonostante gli avvertimenti di Freedom United e di altri gruppi di pressione secondo cui un audit potrebbe non produrre risultati accurati in una situazione di lavoro forzato imposto dallo stato, Volkswagen ha proceduto invece di fare ciò che la comunità globale ha chiesto a tutte le aziende: tagliare i legami con la regione uigura.

Questa nuova scoperta non solo mette in dubbio la credibilità delle conclusioni dell'audit, ma solleva anche interrogativi più ampi sulla posizione dell'azienda nei confronti del lavoro forzato.

Volkswagen “non più investibile”

La reputazione della Volkswagen è ora in bilico.

Victoria Waldersee per Reuters rapporti,

Stephan Weil, il premier del Land tedesco della Bassa Sassonia – il secondo maggiore azionista della Volkswagen – ha definito le notizie “preoccupanti”, aggiungendo che il suo governo è favorevole a rivedere diversi scenari per l'azienda.

Il gestore di fondi tedesco Union Investment ha affermato che le ultime notizie significano che la Volkswagen non è più qualificata per gli investimenti dai suoi fondi sostenibili.

“Le accuse di oggi hanno una nuova dimensione. Con questo, la Volkswagen non è più investibile per i nostri fondi sostenibili”, ha dichiarato Janne Werning di Union Investment in una dichiarazione scritta.

Tagliare i legami con il lavoro forzato

Secondo quanto riferito, la Volkswagen sta ora “rivedendo” la sua joint venture in Cina – troppo tardi, dicono alcuni. L’azienda farebbe bene a seguire le orme del collega produttore chimico tedesco, BASF, che ha annunciato la scorsa settimana di essere cedendo le proprie quote in due joint venture operanti nella regione uigura per segnalazioni di “attività incoerenti con i valori BASF”.

In realtà, BASF ha ricevuto pressioni significative da parte dei politici internazionali dopo che i rapporti collegavano le joint venture dell'azienda nella regione uigura al sistema di lavoro forzato.

È chiaro che aspettare che le aziende facciano da sole la cosa giusta è inutile. Dobbiamo continuare a farlo spingere ed cambiamento della domanda fino a quando la loro tolleranza non crolla sotto il pressione.

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività ed rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
4 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Kiki Lindenau
1 mese fa
Rispondi a  Tori

Ciao Tori, grazie per il messaggio e il tuo supporto! Sì, puoi firmare la petizione per le case automobilistiche, inclusa Volkswagen, qui: https://www.freedomunited.org/advocate/free-uyghurs-cars/. Grazie!

Tori
Tori
1 mese fa

Gli elementi di azione si collegano a una petizione ai marchi di moda? L'ho già firmata, ma esiste un'altra petizione per Volkswagen?

Eric Davis
Eric Davis
2 mesi fa

Se fosse vero, dovremmo organizzare un boicottaggio degli acquisti di auto VW in Occidente

Janice
Janice
2 mesi fa

Non ho mai acquistato una Volkswagen e ne sono felice. C'è davvero un problema con tutti i veicoli. Prendi invece i mezzi pubblici!

La sezione settimana

Vittime della schiavitù moderna al centro della controversa politica di deportazione del Ruanda nel Regno Unito

In uno sviluppo significativo nella politica di immigrazione del Regno Unito, si è intensificato il dibattito sulla legge sul Ruanda (asilo e immigrazione), recentemente ribattezzata legge sulla sicurezza del Ruanda. Al centro di questa controversia c’è il trattamento delle vittime della schiavitù moderna, i cui risultati legislativi influiscono pesantemente sui loro diritti e sulla loro sicurezza. Stallo legislativo Dopo un prolungato stallo tra la Camera dei Lord non eletta e la Camera dei Comuni eletta, le aspettative

| Martedì aprile 16, 2024

Per saperne di più