Ultimi aggiornamenti sulla lotta alla schiavitù moderna - FreedomUnited.org

I satelliti e la scienza possono aiutare a combattere la schiavitù?

  • Edizione del
    15 Novembre 2017
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    Servitù per debiti, lavoro forzato, tecnologia e strumenti
Banner eroe

Secondo Kevin Bales, fondatore della ONG Free the Slaves, i satelliti e le scoperte scientifiche hanno il potenziale per aiutare nella lotta contro la schiavitù moderna. "Quando sblocciamo la scienza della schiavitù ... possiamo usare le leggi della scienza per aiutare a decifrare questo crimine", ha detto Bales alla Trust Conference di questa settimana.

Fondazione Thomson Reuters relazioni:

Il Rights Lab dell'Università di Nottingham, la prima piattaforma di ricerca su larga scala al mondo sulla schiavitù moderna, sta utilizzando i satelliti per localizzare i campi di lavoro minorile in Bangladesh e le fornaci di mattoni in India, siti famigerati per l'utilizzo di schiavi, ha detto Bales.

Il suo progetto "Slavery from Space" si basa sul crowdsourcing, in base al quale i volontari online setacciano le immagini satellitari per identificare possibili alveari di schiavitù, che può anche aiutare a migliorare l'intelligenza artificiale, secondo Bales.

I ricercatori stanno anche cercando di comprendere meglio l'impatto della schiavitù sulle menti dei sopravvissuti e la possibile trasmissione genetica del trauma di generazione in generazione, ha detto.

La tratta di esseri umani genera profitti illegali intorno ai 150 miliardi di dollari all'anno e si stima che 40 milioni di persone siano intrappolate nella moderna schiavitù, che comprende lavoro forzato, tratta a fini di sfruttamento sessuale e matrimoni forzati.

Le Nazioni Unite hanno l'obiettivo globale di sradicare il lavoro forzato e la schiavitù entro il 2030.

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività ed rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

La sezione settimana

Il “Patto sulla migrazione” che potrebbe significare la fine dei diritti umani nell’Ue

Dopo quasi un decennio di deliberazioni, il Parlamento europeo ha recentemente approvato una revisione radicale delle norme dell’Unione europea in materia di asilo e migrazione con il cosiddetto “Patto sulla migrazione” che, secondo i sostenitori, porterà ad un aumento delle violazioni dei diritti umani, compreso lo sfruttamento estremo. Secondo Al Jazeera, figure di spicco dell’UE come il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il commissario europeo per gli affari interni Ylva Johansson credono in queste riforme

| Mercoledì aprile 10, 2024

Per saperne di più