La Coalizione per il lavoro minorile


La Child Labour Coalition (CLC) si è formata nel novembre 1989, quando i gruppi interessati si sono mobilitati in seguito al Forum di Capitol Hill, “Sfruttamento dei bambini sul posto di lavoro”. CLC esiste per fungere da rete nazionale per lo scambio di informazioni sul lavoro minorile; fornire un forum e una voce unificata sulla protezione dei minori lavoratori e sulla fine dello sfruttamento del lavoro minorile; e sviluppare attività di sensibilizzazione informativa ed educativa nei settori pubblico e privato per combattere gli abusi sul lavoro minorile e promuovere iniziative e leggi progressiste. La coalizione ritiene che nessun bambino, indipendentemente da razza, sesso, nazionalità, religione, condizione economica, luogo di residenza o occupazione, dovrebbe essere sfruttato.