carcere

Cinque stati degli Stati Uniti voteranno sul lavoro carcerario forzato a novembre

1
Lavoro forzatoSchiavitù carceraria

Oltre 1.2 milioni di persone sono attualmente incarcerate nelle carceri statali e federali negli Stati Uniti. Circa due terzi di loro sono costretti a lavorare, secondo l'American Civil Liberties Union. 

A novembre, gli elettori di cinque stati avranno la possibilità di porre fine al lavoro forzato nelle carceri votando per rimuovere la clausola punitiva dalle loro costituzioni statali. 

La scappatoia che permette il lavoro forzato nelle carceri 

In 1865, 13th È stato introdotto un emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti per abolire la schiavitù. Ma includeva una "clausola di eccezione", nota anche come clausola punitiva, che rendeva la schiavitù e la servitù involontaria legali come punizione per un crimine. Questa clausola significa che le persone incarcerate corrono ogni giorno il rischio del lavoro forzato.  

In media, i detenuti sono pagati meno di $ 1 al giorno per lavori carcerari non industriali. Coloro che si rifiutano di lavorare spesso vanno incontro a punizioni. Krysta Bisnauth, senior advocacy officer di Freedom United, spiega a Yahoo! Notizia: 

Sappiamo parlando con persone precedentemente detenute che ai prigionieri possono essere negate le chiamate della loro famiglia, possono essere mandati in isolamento e può anche essere loro negata la libertà condizionale per essersi rifiutati di lavorare.

Il prossimo voto 

I riflettori sono puntati su Alabama, Louisiana, Oregon, Tennessee e Vermont questo novembre, poiché hanno sottoposto a votazione pubblica la rimozione della clausola punitiva.  

Finora altri tre stati hanno rimosso la clausola di eccezione dalle loro costituzioni statali: Colorado, Utah e Nebraska. Il Rhode Island è stato l'unico stato ad aver completamente abolito la schiavitù in tutte le sue forme prima del 13° emendamento. 

Tuttavia, anche se gli Stati modificassero le loro costituzioni, la trasformazione delle strutture carcerarie non sarebbe immediata. Bisnauth dice a Yahoo! Notizia: 

Le cose non cambierebbero automaticamente, sfortunatamente. Ma quello che farebbe è aprire la porta, di nuovo, alle [persone incarcerate] per portare casi in tribunale e dire, guarda, questo è illegale nel nostro stato, non puoi più farlo. 

Perché questa è una questione di giustizia razziale 

Nessun paese al mondo ha un tasso di incarcerazione così alto come gli Stati Uniti e i neri americani hanno quasi cinque volte più probabilità dei bianchi americani di affrontare la reclusione, secondo un rapporto del 2021 del Sentencing Project. 

Bisnauth spiega come la schiavitù nel sistema carcerario statunitense sia una questione di giustizia razziale:  

C'è questa enorme eredità negli Stati Uniti di politiche razziste sotto forma del sistema legale della schiavitù, che si perpetua attraverso l'incarcerazione di massa e il sistema industriale carcerario.

Unisciti al movimento per abolire la clausola punitiva  

Insieme ai partner, la comunità Freedom United chiede a tutti gli stati e al governo federale di vietare esplicitamente la schiavitù e la servitù involontaria come punizione per un crimine negli Stati Uniti e nelle costituzioni statali.  

Unisciti a noi per chiedere la fine della clausola punitiva negli Stati Uniti 

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
1 Commento
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Donna Kalstein
Donna Kalstein
2 mesi fa

Non fare i crimini e non saranno in prigione!! È puro BS!!