La nuova politica britannica aumenterà il rischio di suicidio per i sopravvissuti alla tratta

Il commissario britannico contro la schiavitù avverte della mancanza di sostegno alle vittime della tratta in Ruanda

0
Tratta di esseri umaniLegge e politica

Dame Sara Thornton, commissario britannico contro la schiavitù, ha espresso “significative preoccupazioni” per la proposta del governo di inviare persone in cerca di asilo in Ruanda. In un'intervista all'Indipendente, ha avvertito che è improbabile che le vittime della tratta ricevano un sostegno adeguato in quella sede.

I sopravvissuti alla tratta saranno inviati in Ruanda in base all'accordo proposto? 

Con i nuovi piani annunciati il ​​14 aprile, il Regno Unito propone di inviare le persone che tentano di attraversare le rotte migratorie irregolari nel Regno Unito per chiedere asilo a più di 4,000 miglia di distanza in Ruanda. 

Il Ministero dell'Interno afferma che le persone saranno sottoposte a un processo di screening prima che venga presa una decisione sul loro potenziale trasferimento in Ruanda e che nessuno verrà inviato lì se ritenuto "non sicuro o inappropriato". 

Tuttavia, il documento che spiega i dettagli dell'accordo afferma che le moderne vittime della schiavitù potrebbero essere inviate anche in Ruanda. Afferma che il Ruanda riceverà informazioni su individui "relativi a eventuali bisogni speciali che potrebbero sorgere a causa del loro essere una vittima". 

Il curriculum del Ruanda nell'identificazione e nel sostegno alle vittime della tratta 

Ma il Ruanda è attrezzato e preparato per identificare e fornire un sostegno adeguato alle vittime della tratta? È improbabile, secondo Dame Sara Thornton. 

Ha citato il Rapporto sulla tratta di persone degli Stati Uniti per il 2021 che afferma che migliaia di potenziali vittime della tratta sono state detenute nei centri di transito distrettuali in Ruanda. Le autorità non hanno condotto uno screening adeguato né indirizzato le vittime per ulteriore supporto, secondo il rapporto. Il paese manca anche di un programma di sostegno ai testimoni vittime. 

I consiglieri si esprimono contro l'accordo 

Dame Sara non è la sola a criticare la proposta. In effetti, centinaia di consiglieri locali del Regno Unito si sono espressi contro l'accordo. In una dichiarazione citato dall'Indipendente, i consiglieri hanno dichiarato: 

“Siamo sconvolti dalla proposta di inviare i richiedenti asilo in Ruanda […] Esortiamo il governo a scegliere diversamente. […] Questi piani indicibilmente crudeli giocano agilmente con il diritto internazionale, rafforzano il razzismo e mettono in pericolo la vita delle persone. Sono stati provati altrove e demoliti perché disumani e inefficaci oltre che molto costosi”. 

Agire contro le politiche migratorie dannose del Regno Unito 

Questo piano oltraggioso è l'ultimo di uno sforzo in corso per restringere i confini a tutti i costi, indipendentemente dall'impatto sui diritti umani. In base al Nationality and Borders Bill, ai sopravvissuti alla schiavitù moderna, compresi i sopravvissuti britannici e non britannici e le vittime minorenni, verrebbe negato il sostegno salvavita attraverso nuove esenzioni e restrizioni. La comunità Freedom United sta facendo una campagna contro questo disegno di legge dannoso.

Unisciti a noi: scrivi oggi al tuo MP. 

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti