香港

La riluttanza di Hong Kong a introdurre una legge contro la tratta

0
Schiavitù domesticaLegge e politica

Ad aprile, un giudice ha stabilito che la mancanza di una legislazione contro la tratta a Hong Kong aveva ostacolato le indagini della polizia sugli abusi di una lavoratrice domestica filippina.

In modo allarmante, il governo sta ora appellando questo rimprovero giudiziario piuttosto che sviluppare leggi adeguate per prevenire ulteriori danni.

La sentenza di aprile

Quando una collaboratrice domestica, indicata nei documenti del tribunale come "CB", ha denunciato il suo datore di lavoro per abuso e sfruttamento, gli agenti di polizia non hanno indagato a fondo sulla possibilità di lavoro forzato. Nella sentenza del tribunale, il giudice ha affermato che le forze dell'ordine sarebbero in grado di concentrare le loro indagini in modo più efficace se fossero in vigore specifiche leggi anti-tratta.

Questa sentenza è stata ripresa nel rapporto 2022 sulla tratta di persone del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, in cui si affermava che l'attuale legislazione a Hong Kong "non soddisfa gli standard minimi" per prevenire efficacemente la tratta di esseri umani.

Le speranze erano alte all'indomani della decisione del giudice, con molti che si aspettavano che avrebbe portato a una nuova legislazione contro la tratta. Tuttavia, il Dipartimento di Giustizia ha annunciato che avrebbe presentato ricorso contro il caso, deludendo le speranze del sopravvissuto e di organizzazioni e attivisti che combattono il lavoro forzato.

Funzionari governativi affermano che la tratta non è un "problema prevalente" e che i crimini correlati sono già trattati nella legislazione esistente.

L'impatto del ricorso

La riluttanza del governo a introdurre una legislazione mirata specificamente alla prevenzione e al perseguimento della tratta di esseri umani aumenta il rischio di sfruttamento per circa 340,000 lavoratori domestici migranti che attualmente vivono lì.

CB è stato citato da La Stella, affermando di essere “assolutamente sconvolta” dalla decisione del governo di ricorrere in appello e che era urgentemente necessaria una riforma per prevenire “trattamenti disumani”.

Amnesty International si è anche espressa contro l'incapacità di Hong Kong di proteggere adeguatamente i lavoratori migranti dallo sfruttamento. L'organizzazione per i diritti umani chiede una "legge globale sulla prevenzione, il perseguimento e la protezione".

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti