Come le società come Corcraft traggono vantaggio dalla schiavitù carceraria

Come le società come Corcraft traggono vantaggio dalla schiavitù carceraria

4
Lavoro forzatoSchiavitù carcerariaSupply Chain

Rapporti di verità gli orrori della schiavitù carceraria e il modo in cui le persone incarcerate continuano ad essere sfruttate sotto il complesso industriale della prigione.

Stephanie Foxworth è stata precedentemente incarcerata presso l'Albion Correctional Facility di New York, dove è stata costretta a lavorare, trascorrendo lunghe giornate a sollevare lamiere. Il suo datore di lavoro Corcraft, la divisione di Correction Industries dello Stato di New York, utilizza persone incarcerate per lavoro, pagandole solo 16-65 centesimi l'ora.

I lavori includono la costruzione di scrivanie, sedie, scaffali e altri oggetti per istituzioni come la City University di New York (CUNY).

Vengono anche assegnati lavori pericolosi e antigienici come la rimozione di amianto, muffe e feci di uccelli per un bonus fino a $ 1.30 all'ora. Questi salari non sono sufficienti nemmeno per acquistare oggetti dal commissario.

Rapporti di Truthout:

“Foxworth ha detto di non aver mai scelto di lavorare per Corcraft - piuttosto, è stata assegnata al lavoro dalla prigione Comitato di programma. "Volevo lasciare Corcraft, punto", Foxworth disse. "

"Era la vera schiavitù", Foxworth disse. "La schiavitù al suo meglio."

Il cliente principale di Corcraft è lo stesso Dipartimento di correzioni, il che significa che coloro che sono incarcerati sono incaricati di creare oggetti e pulire la struttura, essenzialmente aiutando a mantenere dove sono tenuti.

Orisanmi Burton, assistente professore di antropologia presso l'American University, ha dichiarato a Truthout:

"Lo scopo principale dei programmi di lavoro carcerario come Corcraft è quello di risparmiare i costi statali per il funzionamento e la manutenzione della prigione, in modo che il più ampio complesso carcerario-industriale possa continuare ad espandersi".

Molti di questi programmi di lavoro sono coperti dai programmi "educativi", tuttavia molti che fanno parte del programma notano che sono spesso costretti e costretti a svolgere i loro compiti.

Sarah DiLallo ha lavorato per Corecraft e ha detto a Truthout:

“Nessuno di noi si è iscritto. Siamo stati tutti costretti a farlo ”, DiLallo disse. "Ti hanno detto: 'L'unico modo per lasciare questo programma è se è in manette'".

Il rappresentante del Dipartimento penitenziario ha detto che una persona incarcerata ha la possibilità di scegliere quale incarico fare dopo i primi 90 giorni. Tuttavia, se rifiutano il lavoro sono soggetti a sanzioni disciplinari, inclusa la perdita di opportunità per una riduzione della pena.

Questi tipi di condizioni e termini di lavoro creano un sistema in cui i lavoratori sono costretti a lavorare senza il libero arbitrio, con conseguente schiavitù moderna.

Come risultato del 13th Eccezione all'emendamento, la schiavitù rimane legale come punizione per un crimine secondo la costituzione degli Stati Uniti, contraddicendo gli standard internazionali. Questa eccezione continua ad avere un impatto sulle persone incarcerate, in particolare sulla comunità nera e marrone. Nello stato di New York, i neri sono incarcerati a una velocità otto volte superiore a quella dei bianchi.

Corcraft fa molto affidamento sul lavoro di persone incarcerate per mantenere in funzione la propria attività. I bassi salari consentono all'azienda e al sistema carcerario di risparmiare denaro. Se Corcraft pagasse uno stipendio medio, il costo operativo del sistema carcerario aumenterebbe del 168%. Il modo in cui è costruito il sistema carcerario crea un meccanismo per lo Stato per sfruttare i lavoratori senza dover affrontare azioni legali.

“Le carceri sono un tentativo di risolvere le crisi nella nostra economia politica. Neutralizzano milioni di persone che altrimenti sarebbero lavoratori ", ha detto il dottor Burton. “Il nostro sistema politico è organizzato in modo tale che lo sia la massiccia liquidazione di enormi quantità di persone necessario affinché il capitalismo funzioni correttamente ".

Garantire la piena retribuzione a coloro che si trovano all'interno del complesso carcerario industriale porrà fine al vantaggio economico derivante dall'utilizzo di detenuti e immigrati da parte di governi e società private, contribuendo in tal modo a invertire e, in ultima analisi, porre fine a questo sistema di lavoro forzato o schiavitù moderna.

Questo è il motivo per cui Freedom United chiede a tutti i settori di disinvestire e tagliare i contratti con strutture abusive e di riformare i contratti in modo che i prigionieri e gli immigrati detenuti ricevano un salario equo.

Unisciti alla campagna oggi e aggiungi il tuo nome alla chiamata per porre fine alla schiavitù carceraria negli Stati Uniti

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
4 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Dariusz Wojtow
Dariusz Wojtow
1 anno fa

I prigionieri si godevano la vita da gang e le droghe in prigione. La mia preoccupazione è per condannato ingiustamente. Il resto della popolazione è costituito da cavalli e culturisti. La loro forza e l'eccesso di energia si adattano allo scopo utile. Ricorda magnaccia, stupratori, ladri, ladri, assassini, torturatori, sadici, trafficanti di sesso, gangster e gli altri come truffatori e politici corrotti, tutti questi detenuti si sono guadagnati il ​​loro posto in un comune. Lavorare non li farà mai piangere.

Mary-Margaret Browne
Mary-Margaret Browne
1 anno fa

Pensavano che andare in galera dovesse essere come le vacanze di primavera. Hanno commesso un crimine, perché dovrebbero stare sdraiati mentre il resto di noi è fuori a lavorare.

Kellie
Kellie
1 anno fa

Stai scherzando, signora? Per 65 centesimi l'ora? Wow. Sì, hanno commesso un crimine e la loro libertà è considerata una punizione. Ma il lavoro forzato?

Joe
Joe
1 anno fa

Questo è lo stesso nel Regno Unito!