Il Ghana e la Costa d'Avorio boicottano le riunioni dell'industria del cioccolato

1
Supply Chain

I principali paesi produttori di cacao del mondo stanno boicottando una conferenza dell'industria del cioccolato in risposta alla resistenza delle aziende a pagare abbastanza per i coltivatori di cacao per guadagnarsi da vivere.

"Era ora"

Questa settimana, le aziende che rappresentano circa l'80% del mercato globale del cacao si incontrano a Bruxelles per gli incontri della partnership della World Cocoa Foundation sulla sostenibilità del cacao. Ma i rappresentanti dei governi del Ghana e della Costa d'Avorio hanno scelto di non partecipare.

Quattro organizzazioni della società civile del Ghana e della Costa d'Avorio si sono espresse a sostegno della decisione dei governi. In una dichiarazione pubblica, hanno scritto:

Riteniamo che sia giunto il momento che il mondo riconosca i doppi standard delle industrie multinazionali del cacao e del cioccolato, in particolare sui prezzi del cacao e sul deterioramento delle condizioni di vita dei coltivatori di cacao a causa dei loro interessi egoistici e della ricerca di massimizzare i profitti senza alcuna volontà di distribuire i profitti insieme la catena del valore.

Molte delle principali aziende di cioccolato si sono impegnate a garantire un reddito di sussistenza per i coltivatori di cacao nelle loro catene di approvvigionamento, ma in pratica poche sono disposte ad aumentare in modo significativo l'importo che pagano per il cacao.

Il prezzo come chiave per la sostenibilità del cacao

Il Ghana e la Costa d'Avorio producono circa i due terzi della fornitura mondiale di cacao. Tuttavia, la maggior parte dei coltivatori di cacao in quei paesi vive molto al di sotto della soglia di povertà. La povertà degli agricoltori è un fattore chiave dello sfruttamento nel settore del cacao, compreso il lavoro forzato e il lavoro minorile.

Obed Owusu-Addai di EcoCare Ghana dice a VOA:

Com'è possibile che in un settore di circa 130 miliardi di dollari, l'agricoltore riceva solo il 6% del profitto? Pensiamo che sia ingiusto, pensiamo che sia giunto il momento di iniziare a parlare dei prezzi come la questione più importante quando si parla di sostenibilità del cacao.

Unisciti alla campagna

La comunità di Freedom United sta esercitando pressioni sulle aziende di cioccolato affinché aumentino il prezzo che pagano per il cacao per garantire che gli agricoltori possano guadagnarsi da vivere. Unisciti alla campagna oggi - fai sentire la tua voce!

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
1 Commento
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
pagliaio
pagliaio
2 mesi fa

Ogni volta che dittature o monopoli gestiscono affari
c'è un potenziale di abuso, il libero mercato è il modo migliore
per garantire l'equità tutto intorno.