Condizioni di welfare "inaccettabili" per i lavoratori stranieri nelle fattorie del Regno Unito

0
Legge e politicaSupply Chain

Una revisione del governo ha rilevato che i lavoratori stagionali che erano venuti nel Regno Unito per raccogliere frutta e verdura in un programma pilota post-Brexit hanno dovuto affrontare condizioni di benessere "inaccettabili".  

Alcuni lavoratori migranti nel programma si sono lamentati della mancanza di attrezzature sanitarie e di sicurezza, di trattamenti razzisti e discriminatori e di alloggi inadeguati, senza acqua corrente, bagno o cucina.  

Alloggio “né sicuro, confortevole, igienico né caldo” 

Il progetto pilota è stato lanciato nel 2019 in risposta alla carenza di manodopera per la raccolta causata dalla Brexit. Il programma ha portato 2,481 lavoratori nel Regno Unito, principalmente per raccogliere frutti di bosco nelle fattorie in Inghilterra e Scozia.  

Tuttavia, una revisione, pubblicata il 24 dicembre, solleva preoccupazioni per il benessere di quei lavoratori. I rapporti del Guardiano: 

Un'indagine del governo del Regno Unito sui lavoratori ha rilevato che ai lavoratori non erano stati assegnati contratti di lavoro nella loro lingua madre; non erano state fornite attrezzature sanitarie e di sicurezza, come era stato promesso ed erano legalmente obbligate a fare; e che erano stati sottoposti a trattamento iniquo da parte dei gestori di aziende agricole, inclusi razzismo, discriminazione e maltrattamenti, presumibilmente per motivi di nazionalità dei lavoratori. 

A volte è stato riscontrato che le presentazioni di assunzione ai potenziali candidati per il programma pilota non riflettevano accuratamente l'alloggio, che era principalmente nelle fattorie. Nel sondaggio, il 15% degli intervistati ha affermato che il proprio alloggio non era né sicuro, confortevole, igienico né caldo e il 10% ha affermato che il proprio alloggio non aveva bagno, acqua corrente e cucina. 

L'anno scorso il governo scozzese ha finanziato una revisione che ha riportato risultati simili, comprese condizioni di vita insicure e degradanti e misure di salute e sicurezza insufficienti. 

Continuano le violazioni dei diritti del lavoro nonostante gli impegni  

La protezione dei lavoratori migranti è stata a lungo un problema nel settore agricolo e della pesca del Regno Unito. In effetti, l'annegamento di 23 raccoglitori di vongole cinesi nel 2004 nella baia di Morecambe, nell'Inghilterra nordoccidentale, è stata la tragedia che ha portato all'istituzione della Gangmasters Licensing Authority, ora nota come Gangmasters and Labor Abuse Authority (GLAA).  

Il GLAA è stato creato per garantire standard di benessere dei lavoratori dignitosi, tra cui un salario minimo, alloggi e trasporti adeguati e condizioni di lavoro sicure. 

Tuttavia, questa revisione suggerisce che le condizioni per i migranti che lavorano nel settore agricolo del Regno Unito rimangono preoccupanti, nonostante i reiterati impegni negli ultimi anni per combattere lo sfruttamento. 

Schema per continuare con requisiti e linee guida aggiornati  

La revisione, svolta dal Ministero dell'Interno e dal Dipartimento per l'Ambiente, l'Alimentazione e gli Affari Rurali, ha affermato che “le presunte problematiche di welfare individuate sono inaccettabili”.  

In risposta, il Ministero dell'Interno ha rivisto i requisiti per gli operatori del regime Concordia e Pro-Force e aggiornato le linee guida per gli sponsor dei lavoratori stagionali.  

Il programma pilota è stato esteso al 2024, con un massimo di 30,000 visti resi disponibili per i lavori di raccolta nel 2022. Altri due operatori sono stati incaricati di reclutare lavoratori migranti. 

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti