Il legislatore chiede la fine della schiavitù carceraria in Louisiana

Il legislatore chiede la fine della schiavitù carceraria in Louisiana

3
Lavoro forzatoSchiavitù carceraria

"Semplicemente non credo che la Louisiana e gli Stati Uniti dovrebbero occuparsi della schiavitù legalizzata". - Curtis Ray Davis II, direttore esecutivo del Decarcerate Louisiana ed ex persona incarcerata

Il parlamentare della Louisiana Rep. Edmond Jordan questa settimana ha chiesto un'azione per porre fine alla schiavitù carceraria introducendo House Bill 196 che cerca di rimuovere dalla costituzione della Louisiana il linguaggio che consente la schiavitù come punizione per un crimine.

Sotto il 13th Modifica della costituzione dello stato della Louisiana, la servitù involontaria rimane legale fintanto che l'individuo è stato condannato per un crimine ai sensi del sistema di giustizia penale. In pratica, ciò significa che le persone incarcerate fanno parte di un sistema che si autoalimenta in cui il loro lavoro viene sfruttato per creare profitto per carceri e centri di detenzione pubblici e privati.

L'avvocato riferisce:

Non è chiaro quale sarebbe l'impatto immediato della rimozione della cosiddetta "clausola di eccezione sulla schiavitù" dalla Costituzione dello stato, ma la Giordania ha affermato che la sua semplice collocazione nel ballottaggio potrebbe innescare conversazioni sostanziali sui modi per riformare il sistema carcerario della Louisiana.

"Chiunque abbia una buona coscienza dovrebbe essere imbarazzato da questo ... dovrebbe essere sconvolto da questo ... dovrebbe voler vedere questo andare via", ha detto Jordan. “Ma non sono stupido a pensare che tutti abbiano una buona coscienza. Sono sicuro che per quanto dovrebbe essere un passaggio facile, alcuni troveranno ragioni per opporsi ".

Il disegno di legge della Giordania segue una risoluzione comune per modificare il 13th L'emendamento della costituzione degli Stati Uniti introdotto nel dicembre 2020 e il voto del Colorado nel 2018 per rimuovere il linguaggio dalla costituzione dello stato che consente la schiavitù come punizione per un crimine.

Mentre oltre 20 costituzioni statali portano ancora questo linguaggio, House Bill 196 cerca di spingere la Louisiana a progredire rifiutando la perpetuazione della schiavitù nelle carceri e nei centri di detenzione.

In Louisiana, le persone incarcerate possono essere costrette a lavorare per pochi centesimi l'ora in lavori che vanno dall'agricoltura alla manutenzione degli edifici.

Curtis Ray Davis II è solo una delle tante persone con esperienza nel settore carcerario e detentivo degli Stati Uniti che hanno chiamato il sistema per facilitare il lavoro forzato, dicendo mercoledì all'Avvocato: “Ho passato 25 anni in schiavitù. È stato traumatizzante, doloroso, fisicamente e mentalmente. Mi sono sentito subumano, umiliato, socialmente morto ”. Davis ha lavorato per 20 anni in un Quail Barn mentre era in carcere - ha ricevuto solo $ 1,200.

Chiediamo a tutti i settori di disinvestire e tagliare i contratti con strutture abusive e di riformare i contratti in modo che nessuna persona incarcerata o detenuta immigrata sia costretta a lavorare e coloro che scelgono di farlo ricevano un salario equo.

Aggiungi il tuo nome alla campagna oggi e chiedere la fine della schiavitù nell'industria carceraria e detentiva degli Stati Uniti.

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
3 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
D.Gordon Franks
D.Gordon Franks
1 anno fa

Fermare la schiavitù moderna.

Margaret Greene
Margaret Greene
1 anno fa

Possa il Signore benedire questo sforzo per porre fine a tale crudeltà verso gli esseri umani. È sbagliato a tutti i livelli.

John
John
1 anno fa

I criminali hanno un debito con le loro vittime e con la società in generale che può essere saldato parzialmente finanziariamente (fino a che punto dipende da quale sia il crimine). Forse la condanna dovrebbe includere una determinazione di quanto sia, in modo che i detenuti possano, con un salario equo, ripagarlo e anche, sempre con un salario equo, pagare i costi del loro mantenimento e della loro detenzione (il resto dovrebbero essere autorizzati a spendere o risparmiare fino al termine della pena), con, ovviamente, la riduzione della pena per ciò.