Ultimi aggiornamenti sulla lotta alla schiavitù moderna - FreedomUnited.org

Sopravvissuti dietro le sbarre per crimini che sono stati costretti a commettere

  • Edizione del
    28 Novembre 2023
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    Tratta di esseri umani, storie di sopravvissuti
Banner eroe

I sopravvissuti alla schiavitù moderna vengono mandati in prigione per crimini che sono stati costretti a commettere invece di essere identificati come vittime e ricevere il sostegno del governo nel Regno Unito. In un recente sondaggio condotto tra gli operatori carcerari, è emerso che oltre la metà ritiene che il numero dei sopravvissuti in prigione è stato grossolanamente sottovalutato. 

Costretto a commettere il delitto e poi condannato alla pena 

Nel Regno Unito, le vittime della tratta sono spesso costrette a lavorare nelle piantagioni di cannabis, nei “confini delle contee” come spacciatori di droga, così come a commettere piccoli crimini legati alle bande come il borseggio, secondo The Independent. Una persona intervistata che ha lavorato nel servizio carcerario dell'Irlanda del Nord ha riferito che un gran numero di cittadini stranieri con cui parla in carcere affermano di essere stati ridotti in schiavitù o vittime della tratta. 

Un sopravvissuto alla schiavitù moderna ha detto: 

“…le persone (come me) che sono state costrette a fare questo, finiscono per essere condannate a tre anni. Ero un bambino che è stato mandato nelle mani di un predatore senza saperlo. 

Un altro rapporto trovato da Il guardiano ha rivelato all’inizio di quest’anno che i bambini richiedenti asilo non accompagnati vengono spesso “scomparsi” dai trafficanti negli hotel del Ministero degli Interni. Secondo Silvia Berastegui, dell'organizzazione no-profit Hibiscus Initiatives, è un evento continuo che i sopravvissuti alla tratta vengano criminalizzati per crimini commessi mentre vivevano nella moderna schiavitù.   

In carcere ci sono più sopravvissuti che autori del reato 

Lo studio è stato condotto dalla dottoressa Marija Jovanovic dell’Università dell’Essex, la quale ha affermato che alla gente piace pensare che il governo affronti la schiavitù moderna arrestando i responsabili e identificando e proteggendo i sopravvissuti. Ma invece di essere protetti, Jovanovic ha scoperto che molti sopravvissuti venivano mandati in prigione per crimini che erano stati costretti a commettere, mentre a volte i colpevoli venivano rilasciati.   

Il dottor Jovanovic ha dichiarato: 

"Incredibilmente, dato il numero limitato di condanne per l'accusa di schiavitù moderna, non è escluso che potrebbero esserci più sopravvissuti che autori di reati nelle carceri del Regno Unito." 

I sopravvissuti intervistati nell’ambito dello studio hanno affermato di ritenere che fosse più facile per le autorità mettere le vittime in prigione piuttosto che offrire loro sostegno. Modern Slavery PEC, l’organizzazione che ha finanziato lo studio, ha affermato che lo studio mostra che è necessario fare di più per migliorare le pratiche di supporto e identificazione per le persone colpite dalla schiavitù moderna. A tal fine, il Ministero della Giustizia ha lanciato una nuova campagna per sensibilizzare il personale sulla schiavitù moderna e ha pubblicato nuove linee guida su come sostenere le vittime. Tuttavia, per molti sarà troppo poco e troppo tardi.  

Come ha detto un sopravvissuto: 

"Ho ancora la vergogna di essere considerato un criminale, sapendo che non ho mai e non farei mai del male a una zanzara, ma in questo paese sono etichettato come un criminale." 

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività ed rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

La sezione settimana

Vittime della schiavitù moderna al centro della controversa politica di deportazione del Ruanda nel Regno Unito

In uno sviluppo significativo nella politica di immigrazione del Regno Unito, si è intensificato il dibattito sulla legge sul Ruanda (asilo e immigrazione), recentemente ribattezzata legge sulla sicurezza del Ruanda. Al centro di questa controversia c’è il trattamento delle vittime della schiavitù moderna, i cui risultati legislativi influiscono pesantemente sui loro diritti e sulla loro sicurezza. Stallo legislativo Dopo un prolungato stallo tra la Camera dei Lord non eletta e la Camera dei Comuni eletta, le aspettative

| Martedì aprile 16, 2024

Per saperne di più