Ultimi aggiornamenti sulla lotta alla schiavitù moderna - FreedomUnited.org

New York produce disinfettanti per le mani per combattere il coronavirus, usando il lavoro carcerario

  • Edizione del
    11 Marzo 2020
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    COVID-19, lavoro forzato, legge e politica
Banner eroe

Lo stato di New York ha annunciato nuove misure per produrre a basso costo grandi quantità di disinfettante per le mani per combattere il suo peggioramento dell'epidemia di coronavirus. Ma il piano è stato ampiamente criticato per aver fatto affidamento sul lavoro carcerario.

L'attuale epidemia globale di COVID-19 ha portato a una diffusa carenza di disinfettante per le mani a base di alcol nello stato di New York, che ha tra il maggior numero di casi confermati nel paese.

Il nuovo piano, annunciato lunedì dal governatore dello stato Andrew Cuomo in una conferenza stampa, affronterà la carenza fornendo fino a 100,000 galloni (378,541 litri) di disinfettante per le mani prodotto dallo stato alle comunità più colpite di New York.

Ma attivisti, politici e comuni cittadini hanno denunciato l'uso di un sistema che molti sostengono equivale alla moderna schiavitù per contrastare la diffusione del COVID-19, definendo lo scenario "distopico".

Forse la cosa più ironica è che il disinfettante per le mani è considerato contrabbando nelle carceri di New York a causa del suo alto contenuto di alcol, portando molti a chiedersi se i detenuti saranno autorizzati a usare il prodotto da soli.

Il Washington Post relazioni:

Alla conferenza stampa di lunedì, Cuomo ha sottolineato con orgoglio che il gel antibatterico costerebbe solo $ 6 al gallone per la produzione. I politici liberali e i sostenitori della riforma della giustizia penale si sono subito resi conto del motivo per cui era così a buon mercato e hanno criticato il governatore per aver fatto affidamento su "schiavo lavoro”Per rallentare la diffusione del virus.

"Wow," tweeted Rep. Ayanna Pressley (D-Mass.) "Considerando che molti uomini e donne incarcerati sono soggetti a condizioni disumane, tra cui nessun sapone per le mani, e il disinfettante per le mani è vietato nella maggior parte delle prigioni, questo è particolarmente umiliante, ironico e sfruttatore."

Pressley allude al Ben documentato bassi livelli di igiene nelle carceri, inclusi lavandini rotti, mancanza di sapone e servizi igienici in comune, il che rende le persone incarcerate particolarmente vulnerabili all'epidemia di coronavirus.

Una detenuta ha riferito di essere stata punita per aver spruzzato un disinfettante per le mani mentre lasciava un appuntamento dal medico, ricevendo abusi verbali e perdendo alcuni privilegi per più di una settimana.

Secondo il Organizzazione Internazionale del Lavoro, il lavoro carcerario non è intrinsecamente lavoro forzato, ma può essere considerato forzato se non sono presenti alcuni indicatori di lavoro libero, inclusi salari paragonabili ai lavoratori liberi, la possibilità di revocare il consenso e misure di sicurezza e salute.

Il salario minimo a New York varia da $ 11.80 a $ 15 l'ora; Le persone incarcerate ricevono solo tra 16 centesimi e 1.30 dollari l'ora, con uno stipendio medio di 65 centesimi. Il Governatore Cuomo non ha chiarito immediatamente quanto sarebbero stati pagati i detenuti per fare il disinfettante per le mani.

In un dichiarazione, il gruppo di difesa della Legal Aid Society ha definito il piano disinfettante per le mani di New York "niente di meno che lavoro da schiavi".

“Queste persone lavorano per meno di un dollaro al giorno sotto la minaccia di punizione - inclusa l'isolamento - se rifiutano. [Lo stato di New York] deve pagare a queste persone il salario minimo e i legislatori devono legiferare per sradicare definitivamente il lavoro forzato in tutto il nostro stato ".

Freedom United lo è attualmente in campagna contro il lavoro carcerario forzato in California, che ha fatto un uso simile del lavoro carcerario d'emergenza durante la crisi dello scorso anno.

Aggiungi il tuo nome oggi e spingere per la fine del forzato lavoro carcerario negli Stati Uniti.

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
14 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
William FP
William FP
anni fa, 4

Sono più comprensivo con i prigionieri di alcuni che hanno commentato, anche se capisco il punto generale che questa è un'opportunità per ripagare qualcosa alla società. L'intero processo dovrebbe essere affrontato con più buona volontà - da entrambe le parti - in modo che i prigionieri si sentano sollevati dal fare qualcosa di utile (alcuni potrebbero non aver mai avuto un'esperienza del genere prima). E sicuramente NON dovrebbe essere negato loro stessi il disinfettante, anche se non vedo perché questo dovrebbe essere lavoro retribuito. non firmerò.

Sandy Wuerch
Sandy Wuerch
anni fa, 4

Paghiamo per loro di essere nutriti e di prendersi cura dei soldi delle tasse. Dovrebbero contribuire alla società GRATUITAMENTE non firmeranno questa volta mi dispiace.

Jesse
Jesse
anni fa, 4

ripaga la società: prepara il disinfettante per le mani! sono prigionieri! hanno infranto le leggi: lasciate che lavorino e contribuiscano! vengono nutriti e curati - questo costa denaro !!!

Giulia Vinci
Giulia Vinci
anni fa, 4

I detenuti che producono il disinfettante per le mani dovrebbero essere pagati più del solito basso salario che ricevono.
Se il disinfettante è vietato in prigione, il Governatore Cuomo dovrebbe assicurarsi che i detenuti abbiano acqua e sapone.

Dave Perry
Dave Perry
anni fa, 4

Ottima idea per usare il lavoro carcerario. È un ottimo modo per loro di ripagare il loro debito con la società. Ma dovrebbero anche ricevere un disinfettante per le mani. Penseresti che il sindacato delle viti lo sosterrebbe, dato che rischiano tanto quanto i contro.

La sezione settimana

Il capo dei diritti delle Nazioni Unite sollecita la fine del sostegno dell'UE alla Guardia costiera libica

L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Volker Türk, ha chiesto una revisione urgente dell'accordo dell'Unione europea con le autorità libiche per intercettare e rimpatriare i migranti che tentano di attraversare il Mar Mediterraneo. Intervenendo al Consiglio per i diritti umani, Türk ha sottolineato la portata allarmante di “traffico, tortura, lavoro forzato, estorsione e fame” subiti dai migranti rimpatriati e dai richiedenti asilo. “È inconcepibile che le persone entrino

| Martedì 9 luglio 2024

Per saperne di più