Le società tedesche saranno ritenute responsabili per le violazioni dei diritti - FreedomUnited.org

Le società tedesche devono essere ritenute responsabili per le violazioni dei diritti

  • Edizione del
    5 Marzo 2021
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    Legge e politica
Banner eroe

La Germania è pronta ad attuare una nuova legge che attribuirà la responsabilità degli abusi sul lavoro e ambientali nelle catene di approvvigionamento con le imprese.

Ciò potrebbe avere un impatto significativo nel garantire che le aziende investano risorse nell'indagine sulle loro catene di approvvigionamento e collaborino con i fornitori per ridurre il rischio di lavoro forzato nelle loro operazioni all'estero.

In particolare, le imprese tedesche hanno qualcosa da perdere in base alla legge proposta. Le aziende saranno colpite da multe elevate che potrebbero ammontare fino al 400% del fatturato annuo di un'azienda se le loro entrate superano i 484 milioni di euro (XNUMX milioni di dollari) e rischiano di essere "escluse dai processi di appalto pubblico".

Le imprese saranno ritenute responsabili solo per "violazioni prevedibili e quindi prevenibili". Le aziende più piccole non saranno ancora obbligate a conformarsi alla nuova legislazione suscitando critiche da parte di gruppi ambientalisti e per i diritti umani che si sono battuti per la legge.

DW relazioni:

"Questa legge protegge i lavoratori dallo sfruttamento attraverso catene di fornitura tentacolari e protegge i diritti umani in tutto il mondo", ha detto mercoledì il ministro delle finanze Olaf Scholz, aggiungendo: "In futuro, sarà chiaro che 'Made in Germany' significa anche rispetto dei diritti umani. " 

Mentre più di 60 aziende tedesche hanno espresso il loro sostegno alla legge, altri pensano che questa mossa si aspetti troppo dalle aziende. L'associazione di commercio estero BGA ha dichiarato a DW "l'introduzione di una legge di due diligence ci porterebbe al punto di rottura e ritarderebbe ulteriormente la ripresa dell'economia" in un momento in cui le aziende stanno subendo gli effetti della pandemia.

Tuttavia, l'impatto di COVID-19 ha ulteriormente dimostrato l'urgente necessità per le aziende di ripensare i propri modelli di business e mettere in discussione quanto siano sostenibili, non solo nel mantenere i margini di profitto ma anche nel garantire che non siano complici del lavoro forzato, dello sfruttamento e di altri abusi dei diritti. .

Le aziende hanno la chiara responsabilità di proteggere, rispettare e porre rimedio agli abusi sul lavoro e ambientali nelle loro catene di approvvigionamento e sostenere i Principi guida delle Nazioni Unite su imprese e diritti umani. "Se realizzi profitti a livello globale, dovresti anche assumerti la responsabilità dei diritti umani globali", ha affermato mercoledì il ministro del lavoro Hubertus Heil.

Gli impegni volontari delle imprese hanno avuto un effetto minimo o nullo nel porre rimedio allo sfruttamento dei lavoratori all'estero. Anche se la legge tedesca deve ancora essere approvata dal suo parlamento entro la fine dell'anno, questo è un gradito passo in avanti per ritenere le aziende responsabili dei lavoratori nelle loro catene di approvvigionamento.

Unisciti alla campagna Freedom United che chiede leggi che le persone e il pianeta prima dei profitti. Aggiungi il tuo nome alla petizione qui.

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e della gestione della rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
2 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Milton Bartelmé
Milton Bartelmé
anni fa, 2

Questo suona come un grande ed enorme primo passo per fermare il traffico di esseri umani e altri abusi dei diritti umani in tutto il mondo!

stanco
stanco
anni fa, 2

Stai scherzando

La sezione settimana

Le catene di fornitura trasparenti sono l’unica via da seguire per le imprese

In un’era definita da una maggiore consapevolezza delle preoccupazioni ambientali e sociali, compreso il lavoro forzato, il panorama aziendale sta subendo una profonda trasformazione verso la responsabilità e la sostenibilità, indipendentemente dal fatto che le aziende lo vogliano o meno. Il recente accordo provvisorio raggiunto dal Consiglio dell’UE e dal Parlamento Europeo sulla Direttiva Corporate Sustainability Due Diligence (CSDDD) sottolinea la realtà che la responsabilità aziendale

| Venerdì febbraio 23, 2024

Leggi di più