Ultimi aggiornamenti sulla lotta alla schiavitù moderna - FreedomUnited.org

Schiavitù minorile in aumento in India

  • Edizione del
    2 settembre 2021
  • News Source Image
  • Categoria:
    Schiavitù minorile, COVID-19

Secondo l'ultimo censimento dell'India nel 2011, c'erano oltre 10 milioni di bambini lavoratori nel paese. Non solo è probabile che il numero sia aumentato da allora, ma, data la pandemia di COVID-19, i bambini indiani sono più vulnerabili che mai al traffico di manodopera.

Le autorità indiane hanno segnalato un aumento dei bambini salvati dal lavoro minorile nel 2020-2021 rispetto all'anno precedente.

I bambini provenienti da famiglie indigenti senza opzioni sono spesso allettati dai trafficanti con la promessa di ingenti somme di reddito. Tuttavia, la realtà è più vicina a una retribuzione scarsa o nulla per condizioni di lavoro estreme come lavorare 14-15 ore al giorno stipati in una stanza con molti altri bambini, allontanamento forzato dalle loro famiglie, abusi fisici e altri per non aver raggiunto le quote e persino, in alcuni casi, la morte.

Un ragazzo di Bihari di 13 anni di nome Shashikant Manjhi è stato portato nello stato del Rajasthan per fare braccialetti. L'ultima cosa che la sua famiglia aveva sentito da lui era che avrebbe mandato loro i soldi di cui avevano disperatamente bisogno. Invece, hanno ricevuto una chiamata per informarli che era morto. Ancora non conoscono la causa della morte.

Sfortunatamente, il suo caso non è insolito.

Al Jazeera rapporti,

"Le percosse e la tortura dei bambini trafficati sono una realtà ricorrente", ha affermato Suresh Kumar, direttore esecutivo dell'organizzazione benefica con sede in Bihar Centre-DIRECT, i cui attivisti lavorano con squadre di polizia e AHTU del Bihar.

Nel 2018, Centre-DIRECT ha aiutato a salvare 211 bambini del Bihar da Jaipur, il loro numero è salito a 362 nel 2020. Tra gennaio e luglio 2021, sono stati coinvolti nel salvataggio di 372 bambini.

I trafficanti prendono di mira bambini provenienti da ambienti svantaggiati e disperati, ha detto Kumar.

“I blocchi consecutivi e la devastazione dei mezzi di sussistenza rurali hanno reso decine di migliaia di bambini suscettibili alla tratta”. Molti bambini salvati sono anche bersagli per il traffico di esseri umani, ha detto.

All'inizio di quest'anno, l'Organizzazione internazionale del lavoro e l'UNICEF segnalati che il lavoro minorile è aumentato per la prima volta in due decenni a causa della pandemia di COVID-19, di 8.4 milioni di bambini. Riferiscono inoltre che la maggior parte del lavoro che i bambini sono costretti a svolgere è pericoloso ea causa della povertà familiare.

Una misura di prevenzione sarebbe gravi conseguenze per i trafficanti. Sfortunatamente, in India, i tassi di condanna per traffico di bambini sono bassi, il che significa che si tratta di un'impresa a basso rischio. Priyank Kanoongo, presidente della Commissione nazionale indiana per la protezione dei diritti dell'infanzia, ritiene che la soluzione sia nella famiglia.

“Le famiglie sono unità primarie e devono essere rafforzate”, ha detto ad Al Jazeera. “Il lavoro minorile deve cessare alla fonte”.

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività ed rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
1 Commento
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Rambha Mohan
Rambha Mohan
3 mesi fa

La responsabilità costituzionale degli Stati dell'Unione della Repubblica Federale dell'Unione Indiana spetta alla sua responsabilità indiretta sui singoli Stati membri dell'Unione di adempiere al mandato delle leggi sulla protezione dei diritti dell'infanzia (governi centrali e statali) da rendere RESPONSABILI mediante il perseguimento degli autori di lavoro minorile con l’esattore distrettuale a livello di campo abusato dei diritti dell’infanzia, che non rispetta lo stato di diritto stabilito dalla Repubblica dell’India e ignora il dovere fondamentale di governance.

La sezione settimana

Il “Patto sulla migrazione” che potrebbe significare la fine dei diritti umani nell’Ue

Dopo quasi un decennio di deliberazioni, il Parlamento europeo ha recentemente approvato una revisione radicale delle norme dell’Unione europea in materia di asilo e migrazione con il cosiddetto “Patto sulla migrazione” che, secondo i sostenitori, porterà ad un aumento delle violazioni dei diritti umani, compreso lo sfruttamento estremo. Secondo Al Jazeera, figure di spicco dell’UE come il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il commissario europeo per gli affari interni Ylva Johansson credono in queste riforme

| Mercoledì aprile 10, 2024

Per saperne di più