Il lavoro minorile pericoloso è “la norma” alla Mar-Jac Poultry

Il lavoro minorile pericoloso è “la norma” alla Mar-Jac Poultry

  • Edizione del
    21 Maggio 2024
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    Schiavitù minorile
Banner eroe

Nel maggio 1st, il Dipartimento del Lavoro ha perquisito Mar-Jac Poultry, un impianto di lavorazione della carne in Alabama, e ha scoperto che l'azienda aveva impiegato illegalmente bambini... ancora una volta. Questa scoperta arriva meno di un anno dopo Duvan Peréz, un ragazzo di 16 anni, è stato ucciso presso lo stabilimento dell'azienda nel Mississippi. Questo tragico incidente fece di Peréz il secondo dipendente morto mentre lavorava nello stabilimento in soli due anni. Nonostante il passato, l’azienda ha comunque messo a rischio la stessa sorte almeno altri sei bambini.

I bambini pagano il prezzo di lezioni mai apprese

CNN riferisce che gli investigatori del DOL "hanno scoperto un lavoro minorile oppressivo presso l'impianto di lavorazione del pollame [di Mar-Jac], vale a dire bambini che lavoravano nel reparto di macellazione disossando il pollame e tagliando le carcasse", aggiungendo che "i bambini lavoravano presso l'impianto da mesi".

Peréz è stato ferito a morte mentre svolgeva un lavoro della stessa natura pericolosa che questi bambini sono stati scoperti svolgere quando è stato risucchiato in una macchina per il disossamento.

La pulizia o l'uso di macchinari nei macelli e negli impianti di confezionamento della carne è vietato in quanto è un tipo di lavoro che i bambini possono svolgere secondo le leggi federali sul lavoro. Tuttavia, il DOL ha dichiarato nella denuncia presentata:

"Diversi minori di età inferiore ai 18 anni svolgono occupazioni particolarmente pericolose quali lavorare nell'area di macellazione, appendere pollame lungo linee di macchine in rapido movimento, disossare pollame e tagliare carcasse di pollame", aggiungendo che "i prodotti di questa struttura fino alla fine del mese sono contaminati dal lavoro minorile che li rende prodotti di tendenza ai sensi del Fair Labor Standards Act”.

Il complesso manager di Mar-Jac ha affermato che i lavoratori hanno dimostrato di aver superato l'età lavorativa legale e che l'azienda "interroga i candidati che sembrano giovani per la loro età". Ma il 15 maggio, il DOL ha presentato prove costituite da fotografie di cinque dipendenti della Mar-Jac, i loro documenti d'identità, certificati di nascita e cartelle cliniche che dimostrano che tutti e cinque erano minorenni.

“L’azienda fa affari così”

Debbie Berkowitz, esperta in materia di sicurezza dei lavoratori negli impianti di pollame, ha affermato che l'aumento dei casi di lavoro minorile ha spinto il DOL a imporre sanzioni più severe. Ad esempio, nel mese di marzo, a Compagnia del Tennessee è stato tenuto a accantonare 1.5 milioni di dollari di profitti come punizione per l'utilizzo di lavoro minorile illegale.

Berkowitz ha affermato che il “kill floor” è uno degli ambienti più difficili dello stabilimento e un’area in cui i lavoratori corrono alti rischi di infortuni. Commentando il fatto che l'azienda era già sotto esame dopo la morte di Peréz da un'altra struttura, afferma:

“Scoprire poi che ci sono bambini a Mar Jac, nello stato vicino, dimostra semplicemente che non si tratta di un caso isolato”, aggiungendo: “Questo è il modo in cui l’azienda fa affari. Si limitano a prendersi gioco della legge. Non ci sarebbero bambini in questi stabilimenti se le aziende non avessero fatto sapere che avrebbero voltato lo sguardo dall’altra parte”.

Tutela del lavoro minorile adesso!

La tutela del lavoro minorile è fondamentale per garantire la sicurezza dei minori che lavorano. Tuttavia, molti stati stanno ora introducendo e approvando leggi che indeboliscono queste tutele. Le nuove leggi propongono di abbassare il salario minimo per i minori, consentire ai minori di lavorare per orari più lunghi e consentire il loro impiego in occupazioni pericolose. Aziende come Mar-Jac Poultry sono consapevoli dei pericoli che comportano i loro macchinari. Rigorosi standard di sicurezza sono fondamentali per prevenire lesioni gravi e decessi. Nonostante ciò, l’allentamento delle tutele sul lavoro minorile rende più facile collocare i minori in queste situazioni pericolose.

Firma la nostra petizione esortando i legislatori statunitensi a smettere di approvare progetti di legge che annullano le leggi sul lavoro minorile. Una maggiore consapevolezza di questo problema può creare la pressione necessaria per fermare questi cambiamenti legislativi dannosi che rendono i bambini vulnerabili allo sfruttamento.

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività ed rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

La sezione settimana

Bande europee di cocainomani che utilizzano il lavoro forzato per sfruttare i bambini

Una recente indagine del Guardian ha rilevato che la fame di cocaina da 10 miliardi di sterline del continente ha portato al lavoro minorile forzato su scala altrettanto massiccia. Cartelli della droga sempre più potenti stanno costringendo centinaia, forse migliaia, di minori migranti non accompagnati a lavorare come spacciatori di droga nelle strade europee. Lo fanno per soddisfare la crescente domanda di cocaina in città come Parigi e Bruxelles. Sfruttamento su scala industriale L'aumento dei rifugiati

| Martedì Giugno 11, 2024

Per saperne di più