Biden ordina al Dipartimento di Giustizia di cessare l'uso delle prigioni private - FreedomUnited.org

Biden ordina al Dipartimento di Giustizia di cessare l'uso delle prigioni private

  • Edizione del
    Gennaio 28, 2021
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    Lavoro forzato, schiavitù carceraria
Banner eroe

Il presidente Biden ha ordinato al Dipartimento di giustizia di porre fine alla sua dipendenza dalle carceri private, emanando un ordine esecutivo martedì.

Questo ora incarica il Dipartimento di Giustizia di non rinnovare i contratti con strutture di detenzione criminale gestite privatamente, essenzialmente riportando il Dipartimento alla sua politica alla fine dell'amministrazione Obama.

"Questo è un primo passo per impedire alle aziende di trarre profitto dall'incarcerazione", ha detto Biden.

Nell'Ordine Esecutivo pubblicato dalla Casa Bianca, il presidente Biden sottolinea il problema dell'incarcerazione di massa che colpisce in modo sproporzionato le persone di colore. Inoltre, “le strutture di detenzione criminale gestite privatamente hanno costantemente prestazioni inferiori alle strutture federali per quanto riguarda i servizi, i programmi e le risorse correzionali. Dobbiamo assicurarci che il tempo in prigione prepari le persone per il prossimo capitolo della loro vita ".

Tuttavia, questa mossa colpisce solo una minoranza di prigionieri negli Stati Uniti: solo 14,000 detenuti federali sono detenuti in carceri private su quasi 152,000 detenuti federali.

Inoltre, poiché il AP rapporti, questo ordine non interesserà l'Immigration and Customs Enforcement (ICE) o i centri privati ​​di detenzione per immigrati che sono stati al centro di diverse cause legali per presunta tratta di esseri umani e lavoro forzato:

David Fathi, direttore del National Prison Project dell'American Civil Liberties Union, ha osservato che l'ordine non pone fine alla dipendenza del governo federale dai centri di detenzione per immigrati gestiti da privati.

"L'ordine firmato oggi è un primo passo importante per riconoscere il danno che è stato causato e intraprendere azioni per ripararlo, ma il presidente Biden ha l'obbligo di fare di più, soprattutto considerando la sua storia e le sue promesse", ha detto Fathi.

Rashad Robinson, presidente dell'organizzazione nazionale per la giustizia razziale Color of Change, ha espresso delusione per il fatto che la polizia non sia stata affrontata nell'azione esecutiva.

"Gli ordini esecutivi del presidente Biden di non rinnovare i contratti con le prigioni a scopo di lucro e di indagare sulla discriminazione abitativa operata dalle politiche dell'amministrazione Trump forniscono importanti passi avanti, ma non vanno abbastanza lontano", ha detto Robinson

GEO Group, una delle più grandi società di detenzione privata per immigrati e prigioni federali del paese, ha criticato l'ordine del presidente Biden, sostenendo che costerebbe posti di lavoro.

"Considerati i passi già annunciati dalla BdP, l'Ordine Esecutivo di oggi rappresenta semplicemente una dichiarazione politica, che potrebbe comportare gravi conseguenze negative non intenzionali, tra cui la perdita di centinaia di posti di lavoro e un impatto economico negativo per le comunità in cui si trovano le nostre strutture, che sono già economicamente in difficoltà a causa della pandemia COVID ", ha detto in un comunicato un portavoce del gruppo GEO.

Invita tutti i settori pubblico e privato a tagliare i legami con le strutture carcerarie abusive e agire per porre fine alla schiavitù carceraria negli Stati Uniti

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività ed rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
2 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
magnusfl
magnusfl
anni fa, 3

Non sono contrario al lavoro forzato in carcere, ciò che ritengo siano le carceri private che trasformano la giustizia in profitto

Alan Bond
Alan Bond
anni fa, 3

I posti di lavoro persi nelle carceri private dovranno essere sostituiti per occuparsi dei detenuti quando saranno trasferiti sotto il controllo del governo. Questa non è altro che una velata minaccia di licenziare i lavoratori delle carceri per dispetto.

La sezione settimana

Bloccata l'approvazione del CSDDD – diritti umani in pericolo

Quella che poteva essere una giornata da festeggiare, si è trasformata in una giornata piena di delusioni. Il 28 febbraio 2024, il Consiglio Europeo ha bloccato la Direttiva Corporate Sustainability Due Diligence (CSDDD) dopo che il voto era stato rinviato a causa di un sostegno insufficiente, come riportato da Reuters. Tredici dei 27 Stati membri hanno votato contro la legge o si sono astenuti dal voto, lasciando la “maggioranza qualificata” di 15 paesi a meno di uno. Una cronologia di

| Mercoledì 28 febbraio 2024

Leggi di più