Ultimi aggiornamenti sulla lotta alla schiavitù moderna - FreedomUnited.org

Alabama più vicino alla rimozione della lingua schiavista dalla costituzione

  • Edizione del
    Ottobre 22, 2021
  • Categoria:
    Schiavitù carceraria
Banner eroe

Un comitato dell'Alabama che studia il razzismo nella costituzione dello stato ha segnalato di sostenere la rimozione del linguaggio razzista dal documento di governo, inclusa una clausola di vecchia data che consente la servitù involontaria.

Nel 2020 un emendamento costituzionale per istituire il comitato - il Comitato per la ricompilazione della Costituzione - ha avuto il sostegno bipartisan e ha ottenuto l'approvazione di circa i due terzi degli elettori dell'Alabama.

La proposta ora all'esame del comitato è arrivata da Othni Lathram, il direttore dell'Agenzia per i servizi legislativi. Sebbene la commissione non abbia votato formalmente sulla questione, nessun membro ha sollevato obiezioni.

"Sto leggendo l'azione di oggi perché il comitato è generalmente a suo agio con la direzione sul linguaggio razzista", ha detto Lathram. La commissione dovrebbe votare formalmente nelle prossime settimane.

Il Montgomery Inserzionista relazioni:

La proposta di Lathram sarebbe:

  • Modificare il divieto statale sulla schiavitù per rimuovere una clausola che consente la servitù involontaria "per la punizione del crimine, di cui la parte deve essere stata debitamente condannata". Quella clausola servì come base legale per il sistema di lavoro forzato dell'Alabama, utilizzato fino al 1928 per arrestare tutti i neri dell'Alabama, spesso con dubbi pretesti, e costringerli a lavori difficili e spesso mortali. Tre stati - Colorado, Nebraska e Utah - hanno rimosso un linguaggio simile dalle loro costituzioni dal 2018.
  • Linguaggio di sciopero che indirizza le entrate fiscali dei sondaggi alle contee per scopi educativi. Le tasse sui sondaggi hanno privato i neri dell'Alabama e i bianchi poveri. Il 24° emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti, ratificato nel 1964, ha vietato la pratica. La maggior parte delle altre disposizioni sulla tassazione dei sondaggi nella Costituzione dell'Alabama sono state rimosse dall'emendamento 579, ha affermato Lathram.
  • Linguaggio di sciopero da un emendamento alla Costituzione del 1956, approvato sulla scia di Brown vs. Board of Education, che autorizzerebbe il legislatore a consentire ai bambini di "frequentare scuole previste per la propria razza", nonché una disposizione che consente al legislatore di intervenire nelle scuole in nome della “pace e dell'ordine”. I sostenitori della segregazione usavano la frase negli anni '1950. Il procuratore generale dell'Alabama John Patterson sostenne nell'agosto 1956 che la città di Montgomery non poteva mantenere "la pace e l'ordine ... se, per decreto del tribunale, a un uomo negro è permesso di sedersi accanto a una donna bianca".

Il linguaggio razzista nella costituzione dell'Alabama può essere fatto risalire al 1901, quando gli estensori della costituzione chiedevano esplicitamente che la supremazia bianca fosse incorporata nel documento governativo dello stato. John Knox, il presidente della Convenzione costituzionale nel 1901, dichiarò: "Beh, è ​​entro i limiti imposti dalla Costituzione federale, stabilire la supremazia bianca in questo stato".

Oggi, i legislatori vedono questo un problema bipartisan e che è tempo di aggiornare la costituzione dell'Alabama.

"La nostra costituzione statale riflette chi siamo", ha affermato la deputata Merika Coleman, che ha sponsorizzato l'emendamento costituzionale del 2020.

"Quelle disposizioni razziste in quella costituzione, quelle disposizioni obsolete - speriamo che non sia quello che siamo, e sappiamo sicuramente che non siamo un Alabama del 1901, e dobbiamo rifletterlo nel documento".

Unisciti a oltre 11,000 sostenitori globali chiedendo di rimuovere la schiavitù dalla Costituzione degli Stati Uniti.

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

La sezione settimana

La famiglia più ricca del Regno Unito accusata di mantenere il personale in una moderna schiavitù

Quattro membri della famiglia Hinduja, che vale complessivamente 47 miliardi di dollari e che attualmente è la famiglia più ricca del Regno Unito, sono sotto processo in Svizzera per sfruttamento lavorativo e tratta di esseri umani. Le accuse si concentrano sull'accusa di aver portato illegalmente personale dentro e fuori dalla Svizzera dopo aver confiscato i loro passaporti. Hanno anche imposto condizioni di lavoro basate sullo sfruttamento, tutti tratti distintivi della schiavitù moderna. Più soldi spesi per prendersi cura del cane che

| Martedì Giugno 18, 2024

Per saperne di più