Vittime della schiavitù moderna al centro della politica del Regno Unito in Ruanda

Vittime della schiavitù moderna al centro della controversa politica di deportazione del Ruanda nel Regno Unito

  • Edizione del
    16 aprile 2024
  • Categoria:
    Tratta di esseri umani, diritto e politica
Banner eroe

In uno sviluppo significativo nella politica di immigrazione del Regno Unito, si è intensificato il dibattito sulla legge sul Ruanda (asilo e immigrazione), recentemente ribattezzata legge sulla sicurezza del Ruanda. Al centro di questa controversia c’è il trattamento delle vittime della schiavitù moderna, con l’esito legislativo che incide pesantemente sui loro diritti e sulla loro sicurezza.

Stallo legislativo

Dopo un stallo prolungato tra la Camera dei Lord non eletta e la Camera dei Comuni eletta, si prevedeva che il disegno di legge sulla sicurezza del Ruanda venisse approvato mercoledì. Tuttavia, i Lord hanno spinto per degli emendamenti, portando ad un altro voto anticipato la prossima settimana. Questo ping-pong legislativo tra le due Camere sottolinea la complessità di integrare rigidi controlli sull’immigrazione con la tutela dei diritti umani, soprattutto per quanto riguarda coloro che fuggono dal lavoro forzato e dallo sfruttamento.

“Posso solo trarre la conclusione che il piano del Ruanda è insensibile, immorale e imprudente. Il governo non riesce a vedere le implicazioni e il rischio di nuova traumatizzazione che il piano per il Ruanda – che potrebbe andare avanti se la legge sulla sicurezza del Ruanda passasse – comporta per le vittime della schiavitù moderna e del traffico di esseri umani”.1

Impatto sulle vittime della schiavitù moderna

La decisione del governo di non esentare le vittime della schiavitù moderna dal programma di deportazione del Ruanda ha suscitato critiche significative. Invece di fornire protezioni chiare, il governo ha proposto un emendamento per produrre un rapporto annuale sull'impatto della politica su queste vittime. I critici sostengono che questa misura sia insufficiente, evidenziando una più ampia mancanza di impegno per il benessere delle moderne vittime della schiavitù all’interno delle politiche di immigrazione del Regno Unito.

"Penso che tutto [il trasferimento dei sopravvissuti alla schiavitù moderna in Ruanda] sarà visto come un deterrente da parte delle persone che vivono la schiavitù moderna dal farsi avanti alle autorità e renderà più difficile ritenere i colpevoli responsabili delle loro azioni."2

Le vittime della schiavitù moderna vengono lasciate in una posizione precaria, potenzialmente soggette a ulteriori danni e sfruttamento, sottolineando l’urgente necessità di misure di protezione più solide nel quadro legislativo. Mentre i dibattiti continuano, la domanda rimane: può il Regno Unito conciliare le sue politiche di controllo dell’immigrazione con i suoi impegni di tutela dei diritti umani?

Abbiamo bisogno di politiche di immigrazione contro la tratta!

Temiamo che, senza protezioni specifiche, le vittime della schiavitù moderna possano essere ulteriormente vittime delle politiche volte a controllare l’immigrazione. Le implicazioni del disegno di legge, quindi, si estendono oltre il controllo dell'immigrazione per toccare questioni fondamentali relative ai diritti umani e al trattamento etico delle popolazioni vulnerabili. Ecco perché chiediamo ai governi, compresi i leader del Regno Unito, di farlo attuare leggi sull’immigrazione autentiche che diano potere alle vittime della tratta fornendo rotte migratorie sicure. Aggiungi la tua firma oggi!

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività ed rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

La sezione settimana

Arrestato e abbandonato: il sostegno segreto dell’Europa alle atrocità dei migranti

È ben documentato che le politiche disumane sull’immigrazione stanno costringendo i migranti a intraprendere percorsi estremamente rischiosi nel loro viaggio per cercare asilo in Europa e nel mondo. Tuttavia, un’indagine durata un anno condotta dal Washington Post, da Lighthouse Reports e da un consorzio di media internazionali ha scoperto che le vite dei migranti non sono a rischio solo a causa di attraversamenti irregolari del canale e di essere stipati nel retro di camion frigo. Per dissuadere i subsahariani

| Mercoledì maggio 22, 2024

Per saperne di più