Morte di un sedicenne a seguito della revoca delle leggi sul lavoro minorile

La morte di una sedicenne in una segheria sottolinea i pericoli derivanti dalla riduzione delle leggi sulla protezione del lavoro minorile

  • Edizione del
    28 Novembre 2023
  • Immagine della fonte di notizie
  • Categoria:
    Schiavitù minorile
Banner eroe

Il guardiano segnalazioni della morte di un sedicenne nel Wisconsin mentre stava azionando un nastro trasportatore in una segheria ed è rimasto intrappolato nei macchinari. In tutti gli Stati Uniti c’è stata una spinta per allentare o abolire le leggi sul lavoro minorile nel mondo del lavoro. Allo stesso tempo, secondo il Dipartimento del Lavoro, c’è stato un aumento del 16% dei bambini impiegati illegalmente, molti dei quali migranti. rapporto rilasciato all'inizio di quest'anno. La morte del sedicenne evidenzia le conseguenze letali dello sfruttamento del lavoro minorile e i pericoli derivanti dalla revoca delle tutele sul lavoro minorile.  

Ragazzi che manovrano macchinari pericolosi, non che accatastano legname 

Micheal, 16 anni, lavorava nella segheria locale con suo padre durante l'estate per ottenere il reddito extra necessario. Ma il padre di Micheal presumeva che Micheal e gli altri bambini impiegati nella segheria fossero all'interno ad accatastare legname, non a manovrare un trasportatore come lo era Micheal quando è stato ucciso. Proprio quest’anno, in Wisconsin è stata introdotta una legislazione per eliminare la necessità di permessi di lavoro per i ragazzi di 14 e 15 anni. 

Reid Maki, direttore della difesa del lavoro minorile per la National Consumers League e coordinatore della Child Labour Coalition, ha dichiarato:  

“In un momento in cui assistiamo a violazioni così gravi (di lavoro minorile), è necessario rafforzare le protezioni, non indebolirle”. 

Gli adolescenti possono già lavorare negli Stati Uniti secondo le leggi esistenti. La questione è se i bambini che lavorano saranno protetti dallo sfruttamento e dagli abusi limitando l’orario di lavoro e confinandoli in occupazioni che non siano pericolose o dannose per il loro sviluppo.  

I prodotti dell'azienda sono “beni caldi” realizzati con l'opprimente lavoro minorile 

A causa della morte di Micheal, il Dipartimento del Lavoro ha avviato un’indagine sull’azienda di legname e ha scoperto che altri tre dipendenti adolescenti erano rimasti feriti mentre lavoravano tra novembre 2021 e marzo 2023, uno di loro due volte. Hanno anche scoperto che nove adolescenti utilizzavano illegalmente attrezzature pericolose. L’indagine ha portato a designare i prodotti dell’azienda come “beni caldi”, segnalando che i loro prodotti sono realizzati con lavoro minorile oppressivo, oltre a pesanti multe. 

La madre di Michael ha descritto la sua risposta e la rabbia per la sua morte come: 

“…come se ti venisse strappato il cuore dal petto, la sensazione peggiore del mondo. Non avrebbe dovuto essere lasciato solo, assolutamente"  

I bambini pagano il prezzo della mancata tutela del lavoro da parte del legislatore 

Una storia pubblicata nel febbraio 2022 da Reuters hanno denunciato il lavoro minorile negli allevamenti di pollame dell’Alabama, rivelando come i migranti non accompagnati venissero costretti a lavorare in estenuanti turni di fabbrica. Altro rapporti hanno scoperto che bambini impiegati nella pulizia di impianti di confezionamento della carne soffrono di gravi ustioni chimiche e bambini di appena 12 anni lavorano nella produzione di parti di automobili presso giganti automobilistici come Hyundai e Kia. Non possiamo restare a guardare mentre datori di lavoro senza scrupoli assumono bambini per svolgere lavori pericolosi al fine di realizzare i loro profitti. 

È tempo di richiamare gli Stati che introducono o approvano misure di riduzione della tutela del lavoro minorile. Stai dalla parte di Freedom United e chiedi loro di svolgere il loro ruolo di proteggere e rappresentare i bambini nel loro Stato invece di facilitarne lo sfruttamento. Scegli un azione e chiedere che i rappresentanti statali abroghino la legislazione che favorisce lo sfruttamento dei bambini. 

Iscriviti

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e della gestione della rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

Notifica
ospite
7 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Katherine e Bradley Ames
Katherine e Bradley Ames
2 mesi fa

Questo è scandaloso! Le nostre leggi sono sui libri per un motivo. Le leggi devono essere applicate!

Jody
Jody
2 mesi fa

I rappresentanti statali devono abrogare la legislazione che favorisce lo sfruttamento dei bambini. Quanti altri dovranno essere feriti o morire? Proteggiamo i nostri figli!

Tracey Carnahan
Tracey Carnahan
2 mesi fa

Che tipo di governo permette che i bambini vengano impiegati in lavori pericolosi? Risposta: un governo molto arretrato.

Gary Hanks
Gary Hanks
2 mesi fa

Nella mia giovinezza, il lavoro minorile significava falciare il prato dei vicini o innaffiare il loro orto mentre erano via. Non significava lavorare in ambienti pericolosi. Questo è disgustoso.

Ultima modifica 2 mesi fa di Gary Hanks
Stephen Smith
Stephen Smith
2 mesi fa

Forza. Ancora una volta le fabbriche britanniche del XIX secolo🫣

La sezione settimana

Non c’è più nessun posto dove nascondersi: nuove prove collegano la Volkswagen al lavoro forzato uiguro

Nel mezzo delle crescenti preoccupazioni relative al lavoro forzato nella regione uigura della Cina, la casa automobilistica tedesca Volkswagen si trova ancora una volta coinvolta in polemiche sulle sue operazioni nella regione. Rapporti recenti suggeriscono che il lavoro forzato potrebbe essere stato utilizzato nella costruzione della pista di prova della società nella regione uigura nell'ambito della joint venture con il suo partner cinese SAIC. La Volkswagen ha ignorato tutti i segnali d'allarme del lavoro forzato che i media tedeschi hanno diffuso

| Mercoledì 14 febbraio 2024

Leggi di più