Freedom Fortnight: come tutto è iniziato - FreedomUnited.org

Freedom Fortnight: come è iniziato tutto

  • Edizione del
    6 aprile 2018
  • Scritto da:
    Tate Johnston
  • Categoria:
    attivisti
Banner eroe

"Il regista ha venduto gli orfani per sesso".
Silenzio sbalordito.
"Aspettare. Che cosa?!"
La testa trema come se non avessi sentito bene.
O per incredulità.
Era così.
Fu allora che i miei occhi si aprirono sulla realtà del traffico sessuale.
Non ne avevo letteralmente idea. Sono rimasto completamente scioccato.
Il cuore spezzato. Indignato.

Qui stavo conducendo un viaggio di servizio per i giovani in un orfanotrofio nell'Europa orientale per aiutare con alcune delle esigenze evidenti, come i tavoli per la sala da pranzo e lo sgombero delle fogne.

Non lo stavo cercando. Non sapevo nemmeno che fosse qualcosa da cercare.
Persone più esperte di quanto ho riconosciuto i segni. Per fortuna, di conseguenza, il regista è stato rimosso e perseguito.

"Come è potuto succedere?" Rimasi a chiedermi. Ai bambini. Alcuni di loro con disabilità mentali, per l'amor del cielo. Completamente vulnerabile. E dalla persona che avrebbe dovuto assicurarsi che fossero al sicuro e curati.

Qualche anno dopo ero a una conferenza e ho sentito una donna raccontare del suo lavoro con le donne vittime della tratta sessuale, di quante di loro avevano preso il passaporto, loro e le loro famiglie minacciate se non avessero fatto ciò che era loro richiesto.

Questa volta sono stato sopraffatto.

Non riuscivo a smettere di piangere, piena di singhiozzi, per un bel po '. Non avevo mai considerato che le donne coinvolte nel sesso commerciale potessero non farlo di loro libera scelta.

Tuttavia, cosa potevo fare al riguardo? Non ero nelle forze dell'ordine. Non ero un avvocato. Lavoravo a tempo pieno e avevo una famiglia. Ero abbastanza sicuro che lavorare con le donne in quelle situazioni probabilmente non era la direzione per me.
Ora era esattamente sul mio radar, ma ... cosa potevo fare al riguardo?

Mi chiedevo quale potesse essere il mio ruolo nel movimento contro la schiavitù e ho iniziato a provare cose. Niente di canaglia o vigilante o che non ero qualificato per fare, ma ho iniziato a condividere ciò che stavo imparando e ho iniziato a dare e raccogliere fondi per enti di beneficenza di base, in prima linea, facendo le cose che non ero in grado di fare.

E ho pensato ...

E se tutte le persone che sono venute a conoscenza della schiavitù moderna / tratta di esseri umani avessero alcune azioni successive molto semplici, specifiche e tangibili da intraprendere, modi in cui potrebbero iniziare a fare ciò che potrebbero fare, imparando lungo il percorso, ispirandosi al progresso e all'innovazione, connettersi con altre persone che si prendono cura e possibilmente trovare aspetti, luoghi e organizzazioni con cui risuonano dove potrebbero essere più coinvolti e fare una differenza ancora maggiore ...

E se tutti coloro che sono venuti a conoscenza della schiavitù / tratta iniziassero ad agire, indipendentemente dal loro background, età o esperienza?

Un giorno sembrava troppo breve per fare di più che graffiare la superficie, ma 30 giorni sembravano troppo lunghi per concentrarsi su un argomento così scoraggiante e spesso traumatico. Così ho deciso su due settimane - due settimane, in inglese britannico. Ogni giorno copre un argomento o un aspetto diverso e ogni giorno consente alle persone di fare la differenza.

È così che è iniziato.

Come idea su come aiutare le persone a passare dalla consapevolezza a quelle informate e autorizzate a intraprendere azioni che fanno la differenza.
Freedom Fortnight - 14 giorni di azione e focus sulla libertà dalla moderna schiavitù / tratta di esseri umani.

Quest'anno è dal 23 aprile al 6 maggio 2018.

Voi siete invitati!

E se i tuoi quattordici giorni significassero che qualcun altro ha vissuto il resto dei suoi giorni in libertà, con dignità e gioia?

CLICCA QUI per la descrizione di Freedom Fortnight e la pagina di iscrizione

A proposito di Tate Johnston:
Tate Johnston è l'autore di best seller di Amazon Abolizionista quotidiano: scopri cosa puoi fare per aiutare a fermare la schiavitù moderna / il traffico di esseri umani. È marito e papà, un abolizionista quotidiano e il fondatore di Freecember (freecember.org) e Freedom Fortnight (libertàfortnight.org). Ha conseguito una laurea in economia presso l'Università della Virginia e un master in leadership globale con particolare enfasi in bambini a rischio presso la Fuller's School of Intercultural Studies.

L'attenzione di Tate nel movimento anti-tratta di esseri umani / anti-schiavitù moderna (anti-HTMS) è educare, ispirare e responsabilizzare le persone comuni a passare dalla consapevolezza della schiavitù moderna / tratta di esseri umani a prendere azioni informate, realizzabili, di impatto e sostenibili, crescendo in la loro comprensione, identità, focalizzazione, connettività e attività significativa come abolizionisti e aiutando le persone a rischio / colpite da HTMS a vivere in libertà con dignità e gioia.

La sezione settimana

Il “Patto sulla migrazione” che potrebbe significare la fine dei diritti umani nell’Ue

Dopo quasi un decennio di deliberazioni, il Parlamento europeo ha recentemente approvato una revisione radicale delle norme dell’Unione europea in materia di asilo e migrazione con il cosiddetto “Patto sulla migrazione” che, secondo i sostenitori, porterà ad un aumento delle violazioni dei diritti umani, compreso lo sfruttamento estremo. Secondo Al Jazeera, figure di spicco dell’UE come il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il commissario europeo per gli affari interni Ylva Johansson credono in queste riforme

| Mercoledì aprile 10, 2024

Per saperne di più