Rapporto sul campo: Appello ai governi mondiali per ratificare la Convenzione 189

Obiettivo:

Invitare i governi di tutto il mondo a contribuire a porre fine schiavitù domestica by ratificando Convenzione 189 per proteggere i lavoratori domestici. 

Sommario:

Per la prima volta nella storia, Convenzione 189 (nota anche come Convenzione sui lavoratori domestici) offriva uno standard globale per proteggere i lavoratori domestici. Ufficialmente, la Convenzione sul lavoro dignitoso per i lavoratori domestici è una convenzione che definisce gli standard di lavoro per i lavoratori domestici. Stabilisce diritti come le ore di riposo giornaliere e settimanali, il diritto al salario minimo e il diritto di scegliere il luogo in cui vivono e trascorrere le ferie. 

Risultato:

Nell'aprile 2012, il governo dell'Uruguay è diventato il primo paese a ratificarlo e il Sud America continua a fare da apripista con il maggior numero di paesi per regione che hanno seguito l'esempio. A seguito della nostra campagna, nel giugno 2015 il Belgio ha ratificato la Convenzione n. 189 dell'Organizzazione internazionale del lavoro per proteggere i lavoratori domestici. Ad oggi, 23 paesi chiave hanno aderito e chiedono al resto del mondo di unirsi a loro per garantire che i lavoratori domestici siano protetti. Durante un periodo di tre settimane nel settembre 2016, 52,412 sostenitori hanno agito. A seguito di questa pressione, la Giamaica ha ratificato nell'ottobre 2016. 

NOTA:

Continuiamo a lavorare a stretto contatto con i partner per identificare opportunità chiave per spingere i governi a ratificare questa convenzione costituzionale. Per vedere l'elenco dei paesi che hanno ratificato fino ad oggi, clicca qui


Il nostro partner in questa campagna:

Federazione internazionale dei lavoratori domestici

International Domestic Workers Federation (IDWF) è un'organizzazione globale basata sui membri di lavoratori domestici e domestici. Il suo obiettivo è costruire un'organizzazione globale di lavoratori domestici / domestici forte, democratica e unita per proteggere e promuovere i diritti dei lavoratori domestici ovunque. A luglio 2016, IDWF ha 59 affiliati da 48 paesi, con 500,897 lavoratori domestici organizzati. La maggior parte di questi sono sindacati e altri sono associazioni e cooperative di lavoratori.