LA LOTTA PER L'UGUAGLIANZA: prospettive globali sulla riduzione dello sfruttamento sessuale - FreedomUnited.org
Caricamento in corso Eventi

Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Settembre 23 @ 6: 00 pm - 6:45 pm BST

LA LOTTA PER L'UGUAGLIANZA: prospettive globali sulla riduzione dello sfruttamento sessuale

L'obiettivo di questo evento virtuale è potenziare ed educare la comunità sui molti danni del traffico di esseri umani ed esplorare ulteriormente le intersezioni tra razza, genere e traffico. Esamineremo i dati che sottolineano le iniquità del potere e l'oppressione sistemica in tutto il mondo e discuteremo le politiche che aiutano ad affrontare queste sfide.

Siamo entusiasti di essere affiancati da Rita Maria Hernández, PhD, e Héma Sibi nel panel. Questa discussione e le domande e risposte dal vivo saranno guidate dal direttore esecutivo di BEST, Mar Brettmann, PhD.

Dott.ssa Rita Maria Hernández ha lavorato per 12 anni su questioni relative alla tratta di esseri umani e sostiene le vittime dello sfruttamento sessuale commerciale in tutto il mondo. Ha concentrato gran parte del suo lavoro in America Latina ed è stata determinante nello sviluppo di servizi di prima linea e legislatura attorno al problema. Organizza campagne di sensibilizzazione e progetti di ricerca per comunicare la linea molto sottile che esiste tra traffico sessuale e prostituzione, e la realtà che si tratta di un crimine transnazionale, soprattutto nelle città di confine tra Messico e Stati Uniti.

È stata direttrice esecutiva di Comisión Unidos vs Trata AC dal 2015 al 2019, l'organizzazione ha contribuito a far passare le leggi sulla tratta di esseri umani in Messico e gestisce il primo rifugio per ragazzi e ragazze sfruttati sessualmente. Fa parte del consiglio di amministrazione della Coalizione internazionale per l'abolizione della prostituzione. Attualmente è proprietaria e CEO di Highland Prince Academy, una scuola privata a Tijuana e direttrice esecutiva di Mares AC, un'organizzazione che combatte lo sfruttamento sessuale commerciale, oltre ad essere la direttrice della politica e dell'advocacy per Rescue Freedom International. Rita ha un Master in Ricerca sull'Educazione e un Dottorato in Politiche Pubbliche. Possiede la doppia cittadinanza statunitense e messicana.

Héma Sibi è il coordinatore dell'advocacy di CAP International. Appassionata sostenitrice dei diritti delle donne, Héma ha lavorato con le vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale e ha scritto numerosi articoli su questioni femministe per le organizzazioni per i diritti delle donne. Come giurista specializzata in diritto internazionale ed europeo dei diritti umani, ha lavorato su questioni relative ai diritti dei rifugiati, degli sfollati e dei richiedenti asilo presso l'UNHCR e ha svolto attività di advocacy per l'organizzazione ONE che lotta contro la povertà estrema. Al CAP Héma sostiene l'adozione e l'attuazione di politiche nazionali e internazionali ambiziose per proteggere le vittime della tratta e della prostituzione. Ha sviluppato il progetto di ricerca Last Girl First che si concentra sui modelli di dominio che si intersecano nel sistema della prostituzione (patriarcato, razzismo, colonizzazione, guerra/conflitto, classismo, imperialismo) e sui fattori di vulnerabilità ad esso.

Aggiungi questo evento a

Dettagli

Settembre 23 @ 6: 00 pm - 6:45 pm BST

LOCATION

Online

Organizzatore

Imprese che mettono fine alla schiavitù e alla tratta