Penna stilografica posa su carta

Al mio vecchio padrone: un ex schiavo scrive al suo vecchio padrone e gli dice di farsi rimpinzare

0
Storie di sopravvissuti

Questa lettera è stata ricondivisa da Lettere di nota:

Nel 1864, dopo 32 lunghi anni al servizio del suo padrone, Jourdon Anderson e sua moglie Amanda sfuggirono a una vita di schiavitù quando i soldati dell'esercito dell'Unione li liberarono dalla piantagione in cui avevano lavorato così instancabilmente. Hanno colto l'opportunità con vigore, si sono trasferiti rapidamente in Ohio, dove Jourdon ha potuto trovare un lavoro retribuito con cui sostenere la sua famiglia in crescita, e non si sono voltati indietro.

Poi, un anno dopo, poco dopo la fine della guerra civile, Jourdon ricevette una lettera disperata da Patrick Henry Anderson, l'uomo che lo possedeva, in cui gli veniva chiesto di tornare a lavorare nella piantagione e salvare la sua attività in difficoltà. .

La risposta di Jourdon alla persona che ha ridotto in schiavitù la sua famiglia, dettata dalla sua casa il 7 agosto, è tutto ciò che si può desiderare, e giustamente è stata successivamente ristampata su numerosi giornali. Jourdon Anderson non è mai tornato a Big Spring, nel Tennessee. Muore nel 1907, all'età di 81 anni, ed è sepolto insieme alla moglie, morta sei anni dopo. Insieme hanno avuto un totale di 11 figli.

Dayton, Ohio,

7 Agosto 1865

Al mio vecchio padrone, il colonnello PH Anderson, Big Spring, Tennessee

Signore: ho ricevuto la tua lettera e sono stato felice di scoprire che non avevi dimenticato Jourdon e che volevi che tornassi a vivere di nuovo con te, promettendomi di fare meglio di chiunque altro. Spesso mi sono sentito a disagio per te. Pensavo che gli Yankees ti avrebbero impiccato molto prima, per aver ospitato Rebs che hanno trovato a casa tua. Immagino che non abbiano mai sentito che sei andato dal colonnello Martin per uccidere il soldato dell'Unione che è stato lasciato dalla sua compagnia nella loro stalla. Anche se mi hai sparato due volte prima che ti lasciassi, non volevo sapere che sei stato ferito e sono felice che tu stia ancora vivendo. Mi farebbe bene tornare di nuovo nella cara vecchia casa e vedere la signorina Mary e la signorina Martha e Allen, Esther, Green e Lee. Dai il mio amore a tutti loro e dì loro che spero che ci incontreremo in un mondo migliore, se non in questo. Sarei tornato a trovarvi quando lavoravo all'ospedale di Nashville, ma uno dei vicini mi ha detto che Henry intendeva spararmi se ne avesse avuto la possibilità.

Voglio sapere in particolare qual è la buona occasione che mi proponete di darmi. Sto abbastanza bene qui. Ricevo venticinque dollari al mese, con viveri e vestiti; avere una casa confortevole per Mandy, la gente la chiama signora Anderson, e i bambini Milly, Jane e Grundy vanno a scuola e stanno imparando bene. L'insegnante dice che Grundy ha una testa per un predicatore. Vanno alla scuola domenicale e io e Mandy andiamo regolarmente in chiesa. Siamo trattati gentilmente. A volte sentiamo altri dire: "Quelle persone di colore erano schiave" giù nel Tennessee. I bambini si sentono feriti quando sentono tali osservazioni; ma dico loro che non era una disgrazia nel Tennessee appartenere al colonnello Anderson. Molti oscuri sarebbero stati orgogliosi, come lo ero io, di chiamarti maestro. Ora, se mi scriverai e mi dirai che stipendio mi darai, sarò più in grado di decidere se sarebbe a mio vantaggio tornare indietro.

Quanto alla mia libertà, che dici che posso avere, non c'è nulla da guadagnare su questo punto, dato che ho ricevuto i miei documenti gratuiti nel 1864 dal Provost-Marshal-General del Dipartimento di Nashville. Mandy dice che avrebbe paura di tornare indietro senza una prova che eri disposto a trattarci con giustizia e gentilezza; e abbiamo concluso di mettere alla prova la tua sincerità chiedendoti di inviarci il nostro salario per il tempo che ti abbiamo servito. Questo ci farà dimenticare e perdonare i vecchi punteggi e fare affidamento sulla tua giustizia e amicizia in futuro. Ti ho servito fedelmente per trentadue anni e Mandy per vent'anni. Con venticinque dollari al mese per me e due dollari alla settimana per Mandy, i nostri guadagni ammonterebbero a undicimilaseicentottanta dollari. Aggiungi a questo l'interesse per il tempo che i nostri salari sono stati trattenuti, e deduci quanto hai pagato per i nostri vestiti, e tre visite mediche da me, e tirando un dente per Mandy, e il saldo mostrerà a cosa abbiamo diritto in giustizia . Si prega di inviare il denaro tramite Adams Express, presso V. Winters, Esq., Dayton, Ohio. Se non ci paghi per le fatiche fedeli in passato, possiamo avere poca fiducia nelle tue promesse in futuro. Confidiamo che il buon Fattore abbia aperto i tuoi occhi sui torti che tu e i tuoi padri avete fatto a me e ai miei padri, facendoci faticare per voi per generazioni senza ricompensa. Qui traggo il mio salario ogni sabato sera; ma nel Tennessee non c'è mai stato un giorno di paga per i negri più che per i cavalli e le mucche. Sicuramente ci sarà un giorno di resa dei conti per coloro che defraudano il lavoratore del suo compenso.

Nel rispondere a questa lettera, per favore afferma se ci sarebbe sicurezza per la mia Milly e Jane, che ora sono cresciute, e per entrambe le belle ragazze. Sai com'era con la povera Matilda e Catherine. Preferirei restare qui e morire di fame - e morire, se si arriva a questo - piuttosto che vedere le mie ragazze svergognate dalla violenza e dalla malvagità dei loro giovani padroni. Per favore, indica anche se sono state aperte scuole per i bambini di colore nel tuo quartiere. Il grande desiderio della mia vita ora è quello di dare un'educazione ai miei figli, e far loro prendere abitudini virtuose.

PS: saluta George Carter e ringrazialo per averti tolto la pistola mentre stavi sparando a me.

Dal tuo vecchio servitore,

Jourdon Anderson.

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.