Dì all'Australia di guidare le grandi azioni imprenditoriali - FreedomUnited.org

Nessuna penalità, nessun progresso: esorta l'Australia a fare in modo che le grandi imprese agiscano

Lo sappiamo fin troppo bene molti lavoratori in Asia resistono lavoro forzato per portarci gli indumenti, i cibi, l'elettronica e altri beni di cui godiamo.

La buona notizia è che l'Australia sta compiendo passi verso la creazione di nuovi schiavitù moderna legislazione che potrebbe migliorare le protezioni per i lavoratori vulnerabili in tutto il mondo e abbiamo bisogno del tuo aiuto per realizzarlo.  

Sebbene sia una legge nazionale, la sua portata - come il catene di fornitura di molte aziende - andrà ben oltre i confini australiani e avrà l'opportunità di migliorare la vita delle persone in lavoro forzato. Ciò è particolarmente vero nella regione dell'Asia del Pacifico, da dove proviene quasi la metà di tutte le merci australiane e dove circa 30 milioni di persone vivono in schiavitù.1

Come potrebbe influire questa nuova legge schiavitù moderna a livello globale? Se l'Australia propone un forte e robusto Schiavitù moderna Atto che imposta nuovi standard globali nel proteggere le vittime e nel ritenere le imprese responsabili, altre nazioni avranno un limite più alto da seguire, con il risultato migliori protezioni sia per le vittime che per i sopravvissuti a livello regionale e in tutto il mondo.

Dobbiamo invitare l'Australia a far leva sul suo potere d'acquisto e migliorare la vita dei lavoratori vulnerabili proponendo un forte schiavitù moderna legge.

Nel 2014 abbiamo condotto una campagna a fianco di politici, organizzazioni senza scopo di lucro, leader religiosi e attivisti contro la schiavitù per garantire che il Regno Unito creasse un Schiavitù moderna Atto che includeva il reporting aziendale2 Allora abbiamo vinto e possiamo rifarlo!

Purtroppo, la legge del Regno Unito non include gli acquisti del governo o obbliga le aziende ad agire per risolvere i problemi, né penalizza le aziende che non si conformano.

L'Australia sta cercando di modellare la sua legge dopo il Regno Unito, che rischia di essere debolee non vogliamo che questo sia un file occasione mancata per aiutare a proteggere più vittime e abolire schiavitù moderna.

Unisciti a noi nel chiedere all'Australia di essere un leader globale e regionale nella lotta contro schiavitù moderna.

  • Novembre 29, 2018: Oggi la legge sulla schiavitù moderna è diventata legge sulla schiavitù moderna! I nostri partner in Australia hanno un messaggio per la comunità di Freedom United: La petizione ha fatto una grande differenza ed è stata citata dal senatore Singh in lei discorso. Anche se non abbiamo ottenuto tutto ciò che abbiamo chiesto, è la legge nazionale più forte al mondo contro la schiavitù moderna!

  • Novembre 15, 2018: I nostri partner di Stop The Traffik questa settimana hanno consegnato decine di migliaia dei nostri nomi alla senatrice Linda Reynolds e alla senatrice Penny Wong, che ha menzionato noi e la nostra petizione al Senato australiano!

  • Novembre 1, 2018: Il tempo è quasi finito! Il governo australiano si è impegnato a far approvare il Modern Slavery Bill entro la fine dell'anno. Mentre passa attraverso il Parlamento, stiamo lavorando per assicurarci che sia abbastanza forte da chiedere alle imprese di renderne conto. Leggi la nostra presentazione congiunta per saperne di più, clicca qui.

  • Giugno 28, 2018: La legge australiana sulla schiavitù moderna viene presentata al Parlamento! Accogliamo con favore questo primo passo, in particolare l'inclusione degli appalti pubblici. Tuttavia, in questa bozza mancano alcune delle nostre principali domande, tra cui un Commissario indipendente per la lotta alla schiavitù. Man mano che il disegno di legge sarà approvato dal Parlamento, sosterremo gli sforzi per garantire che l'Australian Modern Slavery Act sia forte ed efficace.

  • Febbraio 14, 2018: Il nostro partner, Stop the Traffik, ha presentato ad Alex Hawke, il viceministro degli affari interni, 40,100 firme di sostenitori di Freedom United. Da allora ha stabilito un calendario, impegnandosi a presentare una bozza entro il 30 giugno, in vista di approvare un Modern Slavery Act entro la fine dell'anno. Clicca qui per vedere la foto.

  • 17 ottobre 2017: Lanci della campagna

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
116 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Cheryl Kirby
Cheryl Kirby
4 anni fa

Preferirei pagare un po' di più per prodotti di provenienza etica. La schiavitù fa male a tutti noi.

Leroy
Leroy
4 anni fa

In termini di fair go - se non è adatto per nessun australiano lavorare in queste condizioni - né dovremmo accettare beni prodotti da coloro che lavorano in condizioni di schiavitù

Mat Tavendale
4 anni fa

La schiavitù dovrebbe essere ovunque contro la legge

Michaela
Michaela
4 anni fa

Non solo abbiamo bisogno di leggi più forti, ma anche di un sistema fiscale più semplice in modo che sia possibile per gli agricoltori assumere e pagare direttamente i raccoglitori senza avere una laurea in contabilità. Non c'è bisogno di ricorrere a un'agenzia allora. Le persone devono essere pagate dalla persona per cui lavorano, nelle fattorie. Le agenzie sono i parassiti che fanno promesse insostenibili a persone venerabili per ottenere i soldi guadagnati duramente dai raccoglitori. Se fossero pagati dagli agricoltori non sarebbero in grado di incassare così tanto!

Lorena Murphy
Lorena Murphy
4 anni fa

Stop al commercio con i paesi che producono beni scadenti che possono uccidere

Questa campagna ha avuto un impatto con 57,198 sostenitori!

Si prega di leggere il nostro rapporto sul campo con il riepilogo e il risultato

VISUALIZZA RAPPORTO DI CAMPO

Attività recenti

  • aldo c.,
  • Heike S.,
  • FABIO S.,
  • Cecilia I.,
  • Suriati S.,
  • Sazzadul K.,
  • Margaret R.,
  • CR.,
  • Kimberly B.,
  • Susanna K.,

Partner della campagna

Più a fondo in questa campagna

Invia ad un amico