Esorta il mostro a indagare sul rischio di schiavitù nelle sue bevande

Chiedi a Monster di indagare sul rischio di schiavitù nelle sue bevande

Monster Beverage Corporation, che controlla il 43% del mercato statunitense delle bevande energetiche, afferma che esiste un "Rischio minimo" di schiavitù e traffico di esseri umani nella sua catena di fornitura.1 Vogliamo sapere: come può essere questo? Lavoro forzato e traffico di esseri umani sono stati identificati come gravi problemi in sei dei maggiori paesi produttori di canna da zucchero.2

Il mostro ha segnato un grosso zero grasso su 100 in un rapporto su come si stanno rivolgendo le più grandi aziende di alimenti e bevande lavoro forzato3 finendo ultimo tra i suoi colleghi del settore nel mercato delle bevande analcoliche. La successiva conclusione dell'azienda di "rischio minimo" e di fare affidamento sulla conformità dei fornitori con le leggi anti-tratta, fa poco per sfidare questa scarsa valutazione sulla trasparenza e sull'azione da affrontare schiavitù moderna rischio nel loro catena di fornitura.

Abbiamo un opportunità senza precedenti per spingere Monster riconoscere e assumersi la responsabilità del rischio di schiavitù durante la loro imminente Assemblea Generale Annuale.

Ma dobbiamo dimostrare che c'è sostegno pubblico che Monster impegna risorse per raccogliere più informazioni e garantire l'approvazione di una risoluzione4 inviato dalla nostra organizzazione partner, As You Sow. Chiede a Monster di fornire un file rapporto dettagliato che mostra come valutano il loro rischio di lavoro forzato e traffico di esseri umani entro novembre 15, 2018.

Firma la nostra petizione per dire al CEO di Monster Beverage di indagare sul rischio di schiavitù nelle loro bevande catena di fornitura. È anche possibile contatta i loro azionisti qui.

In qualità di principale produttore di bevande energetiche negli Stati Uniti, il loro impegno all'azione ha il potenziale per compiere progressi significativi nell'aiutare a porre fine alla schiavitù nella produzione di zucchero.

La schiavitù è ancora un grosso problema nell'industria globale dello zucchero. Lo zucchero, prodotto principalmente dalla canna da zucchero, è un ingrediente principale nella maggior parte delle bevande energetiche Monster, sotto forma di saccarosio e glucosio, e è ben documentato lavoro forzato è noto per esistere nei paesi produttori di canna da zucchero, incluso il Brasile, uno dei principali esportatori negli Stati Uniti5 Oltre al Brasile, anche la canna da zucchero viene prodotta utilizzando lavoro forzato in Bolivia, Birmania, Repubblica Dominicana e Pakistan.6

Rapporti di schiavitù per debiti in India e traffico di esseri umani rischi per i lavoratori della canna da zucchero in Guatemala sono stati anche documentati.7 Nel 2015, circa l'80% dei 170 milioni di tonnellate di zucchero prodotto era costituito da canna da zucchero,8 settembre con Brasile e India in cima alla lista dei maggiori produttori di canna da zucchero globalmente.

A parte gli Stati Uniti, Monster Beverage non ha rivelato i paesi in cui si rifornisce il suo zucchero, né i suoi fornitori, dai quali fa affidamento per rispettare le leggi contro la schiavitù e traffico. Gli Stati Uniti sono uno dei maggiori importatori mondiali di zucchero, quindi lo vogliamo Monster Beverage per fornire maggiori dettagli nella valutazione del suo rischio lavoro forzato e traffico di esseri umani nella sua catena di fornitura - è fondamentale che si facciano avanti, indagino e riferiscano.

A seguito del passaggio della California Transparency in Fornire catene Agisci9 e il Regno Unito Schiavitù moderna Atto,10  Monster Beverage, come società con sede in California, lo è legalmente obbligato divulgare i propri sforzi nella valutazione e nella prevenzione dei rischi di schiavitù e traffico di esseri umani nella sua catena di fornitura

Monster Beverage lo dice “Non conduciamo audit di conformità dei fornitori indipendenti e senza preavviso a causa del rischio minimo di schiavitù e traffico di esseri umani nel nostro catena di fornitura",11 una valutazione apparentemente incompatibile con i risultati della ricerca verificata sull'industria globale dello zucchero. Capire il traffico e il rischio di schiavitù nel suo catena di fornitura deve essere il primo passo verso l'azione di Monster Beverage.

Se non lo sanno, come possono agire? Unisciti a noi per chiedere a Monster Beverage di indagare accuratamente sul suo zucchero catena di fornitura e impegnarsi a fare la sua parte nella lotta per finire schiavitù moderna.

  • Giugno 2019: Siamo lieti di annunciare che Monster ha ascoltato la nostra voce collettiva ed è passato "da ritardatario a leader" nell'affrontare la schiavitù della catena di approvvigionamento. Il nostro duro lavoro è stato ripagato! Leggi di più per saperne di più, clicca qui.

  • Ottobre 2018: stiamo ancora chiedendo a Monster Beverage di indagare adeguatamente e riferire sul suo rischio di schiavitù, nel frattempo Know The Chain ha pubblicato il suo nuovo Rapporto di benchmark 2018 segnando Monster un poverissimo 4/100.

  • Consegna della petizione!

    Giugno 7, 2018: Monster Beverage ha tenuto il suo AGM in California. I nostri partner As You Sow erano presenti e hanno preso tutte le tue firme! Presentando la Proposta 4, per fornire una valutazione dettagliata del rischio, Andrew, CEO di As You Sow, ha tenuto 21,857 firme. Gli azionisti di Monster Beverage hanno votato in gran numero sulla risoluzione, costringendo il CEO di Monster Rodney Sacks a parlarne durante la riunione. Terremo alta la pressione per spingere Monster ad agire. Clicca qui per saperne di più.

  • Maggio 17, 2018: Lanci della campagna

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
48 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Katie Faverty
Katie Faverty
anni fa, 4

I diritti di ogni persona in questo vecchio mondo dovrebbero essere garantiti fino al giorno in cui lasceranno questo vecchio mondo. Il lavoro forzato è barbarica ma l'avidità di denaro ha la precedenza. Questo deve finire ORA.

Kerryn
Kerryn
anni fa, 4

L'industria dello zucchero fa già un disservizio all'umanità attraverso il consumo che crea dipendenza. Ora che abbini questo con lo sfruttamento della dignità degli umani attraverso il salario degli schiavi, non ci sono profondità nella depravazione nel mondo. Smetti di bere questo vile veleno pieno di zucchero, o almeno fino a quando non verrà effettuata un'indagine adeguata e non verranno apportate modifiche a tali condizioni nella base di lavoro della catena di approvvigionamento.

g. mulini
g. mulini
anni fa, 4

monster è di proprietà della coca cola. che parla da sé. la coca cola ha uno dei peggiori record di diritti dei lavoratori, a livello globale. ma quel record è stato nascosto con successo agli occhi del pubblico, principalmente dall'uso del sistema dei tribunali, sia in America che ovunque sia stato portato in tribunale. usa la sua ricchezza per trascinare il processo, fino a quando le vittime, o senza soldi, sono costrette a prendere un accordo, con accordi di non divulgazione. o morire.

Nazrul
Nazrul
anni fa, 4

Lascia o bandisci tutte le bevande rischiose. Dobbiamo concentrarci possiamo essere in grado di bere per l'umanità totale pura soluzione di acqua potabile naturale per salvare ogni singola vita ...

Sabrina
Sabrina
anni fa, 4

Nessuna somma di profitto vale il sacrificio del benessere di una persona. Trovo inimmaginabile che ci siano persone là fuori che hanno un tale disprezzo per gli altri... oh aspetta, immagino che sia quello che chiamiamo un sociopatico

Questa campagna ha avuto un impatto con 25,742 sostenitori!

Si prega di leggere il nostro rapporto sul campo con il riepilogo e il risultato

VISUALIZZA RAPPORTO DI CAMPO

Attività recenti

  • daniele k.,
  • Anna Marie C.,
  • Adriano R.,
  • Olga K.,
  • Jennifer B.,
  • Lynn L.,
  • Chantal T.,
  • Ilma I.,
  • Alex K.,
  • Tambe Stanley N.,

Partner della campagna

Invia ad un amico