Aiuta a porre fine alla schiavitù infantile in situazioni di crisi - FreedomUnited.org

Aiuta a porre fine alla schiavitù infantile in situazioni di crisi

Case Study: Sud Sudan

David*, 16 anni, è stato rapito dalla sua scuola da militanti armati in Sud Sudan e messo in un campo militare con altri ragazzi dove è stato privato di cibo e picchiato se non ha imparato a combattere. Alla fine è stato costretto a combattere in prima linea nella brutale guerra civile del paese.

Fortunatamente, David è scappato con il pretesto di raccogliere legna da ardere e ora vive in un rifugio.1 Le stime suggeriscono che ci siano ancora 16,000 bambini soldato in Sud Sudan.2
La creazione di scuole sicure nelle aree di conflitto aiuterà a proteggere i bambini dal reclutamento militare.

Per i bambini di tutto il mondo, la guerra, la violenza e il disastro fanno parte della vita quotidiana. Con le loro scuole attaccate e distrutte, molti non sono in grado di cercare un'istruzione e sono lasciati a rischio di sfruttamento, traffico ed essere costretti a un conflitto armato.

L'istruzione è un elemento fondamentale di qualsiasi sforzo per eliminare la schiavitù e lo sfruttamento dei bambini in situazioni di emergenza perché offre ai bambini le basi, le conoscenze e le competenze necessarie per creare un futuro pieno di opportunità, non vulnerabilità. Senza di essa, i bambini corrono un rischio maggiore per le forme peggiori di schiavitù moderna.3

Quest'anno, UNICEF hanno rivelato che 24 milioni di bambini che vivono in zone di conflitto in tutto il mondo non vanno a scuola.4

Al fianco del nostro partner, Un mondo a scuola, abbiamo un'opportunità unica per aiutare un maggior numero di bambini che vivono in aree pericolose ad accedere all'istruzione ea trovare protezione dalla schiavitù. È stato istituito un Fondo globale per l'educazione in situazioni di emergenza per aiutare a fornire istruzione ai bambini nelle aree di emergenza in tutto il mondo, sostenendo i bambini nelle situazioni molto peggiori. Vogliamo che i leader mondiali si impegnino pubblicamente a fare donazioni a questo fondo, in modo che bambini come Yassan e David possano avere un futuro lontano dalla schiavitù.

Aiutaci a richiamare l'attenzione su questo problema firmando la nostra petizione.

Altri casi di studio


Case Study: Siria

Yassan, un rifugiato siriano di 14 anni sfollato in una città nel nord della Giordania, lavora 12 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, guadagnando meno di 1 dollaro l'ora.

A seguito delle torture durante il conflitto, suo padre è paralizzato dalla vita in giù. La madre di Yassan ha una malattia del sangue potenzialmente letale e può lavorare solo poche ore al giorno. Non avendo accesso ad altre opportunità economiche o educative, Yassan non ha altra scelta che lavorare per aiutare la sua famiglia a sopravvivere.5

Case Study: Filippine

Mesi dopo il più devastante disastro naturale della storia filippina, il tifone Haiyan, le autorità hanno scoperto 5 ragazze di età compresa tra i 10 ei 15 anni a bordo di un autobus che lasciava la povera città di Tacloban. Le ragazze ei loro genitori sono stati incoraggiati dalla promessa di istruzione superiore e universitaria gratuita, con accesso a lavori all'estero dopo la laurea.

Per fortuna i sospetti trafficanti sono stati arrestati dalle autorità e le ragazze sono state trasferite in un centro di accoglienza.6

Se l'istruzione fosse stata disponibile per le 5 giovani filippine dopo che il tifone Haiyan ha distrutto le loro scuole, i loro genitori potrebbero non essere caduti nella falsa promessa di una scuola gratuita.

  • Maggio 2016: VINCITA DELLA CAMPAGNA! Durante il vertice umanitario mondiale, il L'istruzione non può aspettare il fondo è stato lanciato per offrire ai bambini che vivono in zone di conflitto e disastro l'accesso all'istruzione: riducendo il rischio per alcune delle peggiori forme di schiavitù moderna. Grazie a tutti coloro che hanno firmato la nostra petizione e hanno contribuito a fare pressione su coloro che avevano il potere di creare questo fondo.

  • Settembre 2015: Ci siamo uniti a A World At School all'evento del municipio #UpForSchool di New York per consegnare una petizione di 10 milioni di firme ai leader mondiali all'Assemblea generale delle Nazioni Unite! Siamo stati anche lieti di parlare al pubblico di oltre 1000 bambini, funzionari e celebrità che hanno partecipato all'evento e di sottolineare l'importanza dell'istruzione per porre fine alla schiavitù.

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Questa campagna ha avuto un impatto con 92,442 sostenitori!

Si prega di leggere il nostro rapporto sul campo con il riepilogo e il risultato

VISUALIZZA RAPPORTO DI CAMPO

Attività recenti

  • Attivista di Freedom United,
  • Attivista di Freedom United,
  • Ramesh K.,
  • Norma C.,
  • Doga Y.,
  • Luisa D.,
  • Roy M.,
  • Denise D.,
  • Mike L.,
  • Raggio C.,

Partner della campagna

Invia ad un amico