Aiuta a fermare il lavoro forzato dei detenuti - Firma una petizione

Aiuta a fermare il lavoro forzato dei detenuti

“… I detenuti hanno iniziato a lavorare in cucina solo per poter mangiare di più… un detenuto ha perso 68 libbre. Il loro "volontariato" significava letteralmente lavorare per il cibo ".1

Unisciti alla nostra campagna più ampia per porre fine alla schiavitù nell'industria carceraria e detentiva degli Stati Uniti mentre spingiamo affinché tutti i settori cessino e taglino i contratti con i centri di detenzione per immigrati a scopo di lucro, nonché azioni pubbliche per avanzare leggi statali e federali per vietarne l'operazione.  

Gli immigrati detenuti in una prigione privata a San Diego affermano di esserlo soggetto a lavoro forzato e minacciato di isolamento o diritti di visita limitati se si rifiutavano di lavorare.2

I denuncianti affermano che la società proprietaria della prigione, CoreCivic, una delle più grandi società private di carcere e detenzione per immigrati negli Stati Uniti, paga al massimo 1.50 dollari al giorno, e talvolta nulla, per il loro lavoro come personale di cucina, bidelli, barbieri e in vari altri ruoli.

Ma rapporti di lavoro forzato non sono isolati nei centri di detenzione per immigrati. In Oklahoma, persone incarcerate condannati alla riabilitazione sono stati sottoposti a lavoro forzato negli allevamenti di polli, senza alcun ricorso o accesso a un vero programma di recupero.3 Anche le persone incarcerate in California sono state costrette a lavorare e sono state costrette a rischiare la vita combattendo gli incendi dello stato per un dollaro all'ora o meno.4

Lavoro forzato nelle carceri non è un problema di immigrazione, è americano, replicato in tutto il mondo.

Gli Stati Uniti ospitano il più grande sistema carcerario del mondo, ospita il 25% delle persone incarcerate nel mondo, ma solo il 5% della popolazione mondiale, e spende più di 80 miliardi di dollari all'anno. I tassi di carcerazione negli Stati Uniti sono aumentati del 700% negli ultimi quattro decenni, anche se la criminalità è drasticamente diminuita.5 Tra le persone incarcerate, oltre il 60% sono persone di colore. E Gli uomini neri hanno una probabilità sei volte maggiore di essere incarcerati rispetto agli uomini bianchi.6

Questa sistema di incarcerazione di massa - a un tasso pro capite che supera ogni paese della terra - è intrinsecamente discriminatorio, colpisce in modo sproporzionato le comunità di colore mentre creando un pool infinito di persone da sfruttare lavoro forzato nelle carceri e nei centri di detenzione in tutto il paese per guadagno aziendale.

Annullare i progressi del presidente Obama sulla riduzione al minimo dei contratti dell'industria carceraria privata, Il presidente Trump ha chiesto un aumento delle carceri e dei centri di detenzione fino al 450%, perpetuare e incorporare un sistema che sfrutta le persone di colore a vantaggio privato.7 Il presidente Biden ha ordinato al Dipartimento di giustizia di porre fine alla sua dipendenza dalle carceri private, ma ciò non influisce sui centri di detenzione per immigrati, compresi quelli gestiti da CoreCivic.8

The Tredicesimo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti, che intendeva porre fine alla schiavitù, ne consente sorprendentemente l'uso come punizione per il crimine.9 CoreCivic afferma di allinearsi agli standard internazionali, ma nel corso degli anni ha dovuto affrontare molteplici denunce per violazione dei diritti umani.10

CoreCivic deve affrontare le accuse di lavoro forzato, affermalo lavoro forzato non sarà tollerato, e aumentare i salari per il lavoro volontario da parte di persone incarcerate e detenuti immigrati, che è paragonabile al lavoro gratuito, per aiutare a fermare lo sfruttamento.

CoreCivic sta anche affrontando un'altra denuncia di class action per presunto tentativo di frodare i suoi investitori rappresentando falsamente politiche e procedure operative migliorate sui diritti e la dignità delle persone incarcerate e dei detenuti in più centri.11 Dobbiamo parlare e farglielo sapere lavoro forzato in detenzione è inaccettabile.

Ti unirai a noi per aiutare a fermare la schiavitù in prigione e la detenzione per immigrati?

Note:

  1. https://www.thenation.com/article/ices-captive-immigrant-labor-force/
  2. https://www.thenation.com/article/ices-captive-immigrant-labor-force/
  3. https://www.freedomunited.org/news/oklahomas-indentured-servants/
  4. https://www.theatlantic.com/politics/archive/2017/12/how-much-longer-will-inmates-fight-californias-wildfires/547628/
  5. https://aflcio.org/2016/4/5/lets-get-serious-about-mass-incarceration
  6. https://aflcio.org/2016/4/5/lets-get-serious-about-mass-incarceration
  7. https://www.thenation.com/article/ices-captive-immigrant-labor-force/
  8. https://www.freedomunited.org/news/biden-orders-end-use-of-private-prisons/
  9. http://www.heritage.org/constitution/#!/amendments/13/essays/166/abolition-of-slavery12  It non prevede il ricorso alla schiavitù contro i detenuti civili nei centri di immigrazione. Inoltre, i regolamenti introdotti nel 2015 mirano a finire traffico negli appalti pubblici. 

    Gli standard internazionali minimi sull'uso del lavoro carcerario sono delineati in dell'Organizzazione internazionale del lavoro Lavoro forzato Convenzione. Afferma che le persone incarcerate, proprio come le persone libere, non devono essere costrette a lavorare sotto la minaccia di penalità o perdita di privilegi. Inoltre, i salari dovrebbero essere paragonabili a quelli dei lavoratori liberi e dovrebbero essere prese anche misure di salute e sicurezza.13http://www.ilo.org/empent/areas/business-helpdesk/faqs/WCMS_DOC_ENT_HLP_FL_FAQ_EN/lang–en/index.htm#Q3

  10. http://correctionalnews.com/2018/01/09/corecivic-class-action-tennessee/
  11. http://correctionalnews.com/2018/01/09/corecivic-class-action-tennessee/
  • Febbraio 4, 2021:  Regions Bank, la più grande banca dell'Alabama, ha annunciato il suo piano terminare la sua partnership con CoreCivic non rinnovando il contratto che scadrà nel 2023. Ciò segna un importante passo avanti nel movimento di disinvestimento da CoreCivic.

  • COVID - 19 Aggiornamento: c'è stata una mancanza di risposta e prevenzione in atto per i migranti che si trovano attualmente all'interno delle strutture statunitensi dell'Immigration and Customs Enforcement (ICE) e lo spazio limitato per l'autoisolamento. Sono aumentate le richieste di prodotti per la pulizia e l'igienizzazione in cui viene utilizzato il lavoro carcerario. Siamo preoccupati che questa richiesta possa mettere i migranti all'interno dei centri di detenzione a maggior rischio di schiavitù moderna. Leggi di più qui 

  • Aprile 1, 2020:  Gli ex detenuti Sylvester Owino e Jonathan Gomez hanno citato in giudizio CoreCivic con accuse di lavoro forzato nel 2017. Tre anni dopo, un giudice federale ha deciso di certificare le richieste di lavoro forzato contro CoreCivic. Leggi di più qui 

  • March 2020: le 11th Il circuito della Corte d'Appello degli Stati Uniti lo ha riscontrato CoreCivic's Stewart Immigrazione Detenzione Il Centro è effettivamente responsabile ai sensi della legge sulla protezione delle vittime della tratta e della violenza. Leggi di più.

  • Gennaio 7, 2020: Un altro operatore carcerario privato, GEO Group, ha citato in giudizio lo stato della California per AB32, chiedendo a un tribunale federale di impedire che la legge abbia effetto. Per saperne di più qui.

  • Jan 15, 2018: Lanci della campagna

Entra e aiuta a porre fine alla schiavitù moderna una volta per tutte.

Freedom United è interessata ad ascoltare la nostra comunità e accoglie commenti, consigli e approfondimenti pertinenti e informati che promuovono la conversazione intorno alle nostre campagne e alla nostra difesa. diamo valore inclusività e rispetto all'interno della nostra comunità. Per essere approvati, i tuoi commenti dovrebbero essere civili.

icona di arresto Alcune cose che non tolleriamo: commenti che promuovono discriminazione, pregiudizio, razzismo o xenofobia, nonché attacchi personali o volgarità. Esaminiamo le candidature per creare uno spazio in cui l'intera comunità Freedom United si senta sicura di esprimere e scambiare opinioni ponderate.

ospite
229 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Frederick Hill
Frederick Hill
2 anni fa

La cultura delle prigioni private negli Stati Uniti e qui in Australia dimostra che il crimine paga. Se gli operatori si vedono perdenti, faranno pressione sui governi per classificare più reati come incarcerabili.

kaythegardener
2 anni fa

Lascia che quelle società multimilionarie paghino i propri conti legali. Hanno ottenuto i soldi; ora che paghino il piper!! Salva Main Street, non Wall Street con i soldi dei contribuenti!!

Alex Wipf
Alex Wipf
4 anni fa

Lavoro schiavo, bande incatenate, servitù a contratto, costringere qualcuno a lavorare, con la scusa che paga per i suoi misfatti. Tranne quando c'è un incentivo finanziario a sfruttare il loro lavoro, la parte dei misfatti diventa nebbiosa ... ..e diventano solo parte di un sistema per fare soldi, che in fondo è spesso corrotto e decisamente immorale.

The George
4 anni fa

Purtroppo, il lavoro forzato è un problema che ha sempre fatto parte di ogni società. Come con qualsiasi problema, dobbiamo affrontare il nocciolo della questione per comprenderne l'esistenza. L'avidità è sicuramente uno dei motivi. Gli individui cercheranno sempre modi per arricchirsi a spese del duro lavoro degli altri, e la chiave del loro successo è sempre massimizzare il profitto risparmiando sui costi generali, che in questo caso è il lavoro. Anche le persone incarcerate hanno dei diritti.

Peter
Peter
4 anni fa
Rispondi a  The George

Mi sembra una significativa esagerazione. Posso pensare a molti individui e società in cui gli individui NON (figuriamoci non sempre) "cercano modi per arricchirsi a spese degli altri ['] il duro lavoro". Inoltre, in molti casi in cui ciò sta accadendo, mi sembra che massimizzare il profitto sia spesso una follia poco saggia nel lungo periodo e nel quadro generale, piuttosto che essere “la chiave del successo […] sempre”.

William Dugan
4 anni fa
Rispondi a  The George

Il lavoro degli schiavi in ​​Gran Bretagna è diventato immorale e immorale nel 19° secolo! Ma in America gli schiavisti si sono sempre sentiti imbrogliati dal Nord! I meridionali sentono di dover avere la schiavitù. Il GOP ha sempre voluto che i lavoratori accettassero circa $ 1.50 al giorno. La prigione privatizzata ha aperto loro la porta.

John Fullerton
John Fullerton
4 anni fa

Nella cosiddetta terra della libertà questo è inaccettabile, gran parte del mondo ora considera l'America come un mercante di guerre completamente corrotto che inizia conflitti per arricchire le enormi corporazioni che hanno comprato il governo molto tempo fa

Questa campagna ha avuto un impatto con 54,759 sostenitori!

Si prega di leggere il nostro rapporto sul campo con il riepilogo e il risultato

VISUALIZZA RAPPORTO DI CAMPO

Attività recenti

  • elizabeth myrin s.,
  • Maria S.,
  • Lianna P.,
  • Carol C.,
  • Milton B.,
  • Lewelyn L.,
  • Domenica B.,
  • alessio s.,
  • Stele T.,
  • Maureen M.,

Partner della campagna

Più a fondo in questa campagna

Invia ad un amico